Vacheron Constantin Overseas calendario perpetuo ultra-piatto

Vacheron Constantin Overseas calendario perpetuo ultra-piatto - Movimento 1120 QP

Immagine 11 di 11

La collezione Overseas si arricchisce di due nuovi calendari perpetui: uno più “casual” grazie al quadrante blu a cui fa da cornice la cassa in oro rosa montata su un cinturino blu; e uno più elegante, montato su un bracciale in oro rosa e quadrante argentato. La collezione Overseas, che da sempre trovo affascinante e pratica al contempo (orologi portabilissimi quotidianamente per intenderci)  è  caratterizzata da una lunetta esagonale che ricorda la croce di Malta (emblema della Manifattura) e da un quadrante laccato traslucido con lancette e indici delle ore sfaccettati e luminescenti in oro; senza dimenticare la massa oscillante in oro 22 carati decorata con rosa dei venti. Molto pratici anche i bracciali o cinturini intercambiabili senza necessità di strumenti. Questi segnatempo racchiudono il calibro 1120 QP Vacheron Constantin, un movimento meccanico a carica automatica ultra-piatto dotato di calendario perpetuo e fasi lunari. Questo meccanismo, vero e proprio capolavoro di miniaturizzazione che comprende 276

componenti alloggiati in uno spessore di soli 4,05 mm, corregge da sé le irregolarità del calendario e non richiede nessuna ulteriore regolazione sino al 2100. Oscillando alla frequenza di 2,75 Hz e dotato di una riserva di carica di 40 ore, il calibro muove le indicazioni di ore, minuti, calendario perpetuo – giorno della settimana, data, mese e anno bisestile su un contatore da 48 ore – oltre alle fasi lunari. Con un diametro di 41,5 mm (misura ideale secondo me) e impermeabile fino a 50 metri, la cassa in oro rosa incornicia come ho scritto sopra un quadrante argentato o laccato blu punteggiato da lancette e indici in oro resi più leggibili dal materiale luminescente; il fondello in vetro zaffiro poi, permette di ammirare la massa oscillante in oro 22 carati decorata con la rosa di venti. La versione con quadrante blu è dotata di un cinturino in pelle o caucciù blu, mentre la versione con quadrante argentato è montata su un bracciale in oro rosa. Due parole infine sui cinturini e bracciali. La versione col quadrante blu è completata da un cinturino in pelle di alligatore blu con fodera microperforata in nabuk nero, cucito a mano e grandi squame quadrate (ed è disponibile con un secondo cinturino in caucciù blu), con fibbia déployante in oro rosa a tripla lama, con pulsanti e sistema intercambiabile brevettato compatibile con entrambi i cinturini. Un bracciale in oro rosa (maglie lucide e satinate a forma di mezza croce di Malta), chiuso da una fibbia déployante a tre lame in oro rosa con pulsanti e sistema di allungamento completa invece la versione con quadrante argentato. E’ comunque disponibile con un cinturino identico a quello dell’orologio con quadrante blu, oltre ad avere un secondo cinturino in caucciù blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *