H. Moser & Cie. e i suoi nuovi Pioneer

 

H. Moser & Cie. Pioneer Tourbillon

Immagine 1 di 7

H. Moser & Cie. ha creato due orologi di carattere, comodi e pensati per l’uso quotidiano: in città, in spiaggia o in montagna, con gli amici o in ufficio, davanti ad un barbecue o in bicicletta, il Pioneer Tourbillon e il Pioneer Centre Seconds si adattano ad ogni situazione. Presentano una cassa impermeabile, realizzata in oro rosso 5N e titanio nero trattato DLC, sormontata da un vetro zaffiro bombato che mette in risalto i toni profondi e misteriosi del quadrante blu notte fumé. Gli indici sono sormontati da un punto luminescente e le lancette sono parzialmente scheletrate con punte in Superluminova®. Il cinturino in caucciù dà il tocco finale a questo elegante orologio, infondendo dinamismo e modernità. Impermeabili fino a 120 metri, questi due modelli hanno la cassa realizzata in oro rosso 5N, con inserti in titanio nero trattato DLC.

Lato movimento, il Tourbillon Pioneer è dotato del calibro di manifattura HMC 804 a carica automatica, dotato di una doppia spirale piana progettata e prodotta internamente. Grazie a questa coppia di spirali abbinate, viene corretto il movimento del punto di gravità su ogni spirale durante l’espansione, migliorando significativamente la precisione e l’isocronismo, in una costante ricerca della perfezione. La coppia di spirali riduce inoltre l’effetto dell’attrito che si riscontra generalmente con un’unica spirale, migliorando così l’isocronismo. Infine, grazie all’esclusivo design, il tourbillon è un modulo intercambiabile, assemblato e regolato indipendentemente dal movimento tramite un semplice sistema “plug and play” che consente una facile manutenzione. Il risultato è un tourbillon più adatto alle esigenze di oggi, pensato per l’uso quotidiano, impermeabile fino a 120 metri e con una riserva di carica di 72 ore. Con una reinterpretazione sportiva, in versione decisamente moderna e contemporanea, H. Moser & Cie. dà vita ad un tourbillon che può essere indossato con eleganza in qualsiasi circostanza.

All’interno del modello Pioneer Centre Seconds, invece, batte il movimento HMC 200 a carica automatica. Questo calibro di manifattura è dotato di un organo di regolazione progettato, sviluppato e prodotto interamente all’interno dell’azienda. Decorati con le famose doppie strisce Moser su ponti e platina, i calibri HMC 804 e HMC 200 sono entrambi dotati di una grande massa oscillante che trasferisce l’energia al bariletto tramite un sistema di carica a cricco bidirezionale, riducendo il tempo necessario per caricare completamente l’orologio. La riserva di carica è superiore ai 3 giorni. Il Pioneer Tourbillon (prezzo al pubblico 57.000 euro) viene realizzato in un’edizione limitata di 50 esemplari, mentre il Pioneer Centre Seconds non è a tiratura limitata e costa 19.000 euro (prezzo decisamente competitivo se pensiamo alla qualità del segnatempo).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *