Panerai e i nuovi RADIOMIR 1940 3 Days

PANERAI RADIOMIR 1940 3 DAYS

 

I riflessi di luce che penetrano nelle profondità del mare creano uno spettacolo cromatico grazie alle infinite sfumature di blu. Il nuovo quadrante dei Radiomir 1940 3 Days sembra voler imprigionare queste infinite sfumature e questa intensità, mediante una raffinata lavorazione satiné soleil e grazie all’impiego di diverse tonalità di blu, sfumate sul quadrante in modo da avere un colore più intenso all’esterno in corrispondenza degli indici, che così risultano anche più leggibili, e più chiaro al centro. I nuovi Radiomir 1940 3 Days sono disponibili in cinque versioni che si distinguono per dimensione, materiali e funzioni. La cassa a cuscino Radiomir 1940 che accomuna tutti i modelli, forte e massiccia ma dal design essenziale e lineare, è disponibile in acciaio AISI 316L (42 mm, 45 mm o 47 mm) oppure in un elegante oro rosso (45 mm) la cui tonalità si sposa splendidamente con il blu opaco del quadrante. Sul retro della cassa di ogni esemplare, un’originale lavorazione lascia intravedere il movimento attraverso disegni sinuosi che richiamano le onde del mare, realizzati mediante un processo di metallizzazione sul vetro zaffiro del fondello. Tutti i cinque modelli della nuova serie di Radiomir 1940 3 Days sono equipaggiati da un calibro realizzato in-house dalla Manifattura Panerai di Neuchâtel. Il modello a carica automatica è disponibile sia nella versione con ore, minuti e piccoli secondi sia in versioni arricchite da altre, utili funzioni.

Le due creazioni solotempo, in acciaio (PAM00933) o in oro rosso (PAM00934), sono animate dal calibro automatico P.4000, un raffinato concentrato di tecnica orologiera contraddistinto da un microrotore decentrato bidirezionale (in oro rosso 22 carati nella versione in oro, in tungsteno in quelle in acciaio) che consente di accumulare fino a tre giorni di autonomia di marcia. Altre due creazioni sono invece animate dai calibri P.4001 e P.4002, sviluppate a partire dal P.4000 ma con datario, GMT 24h e indicatore della riserva di carica sul fondello (PAM00945) o sul quadrante (PAM00946). Per gli amanti del rito della ricarica manuale, infine, è disponibile una versione equipaggiata dal calibro P.3000, con tre giorni di autonomia di marcia. Questo modello (PAM00932), è il più grande (47 mm), essenziale e classico di tutta la serie, con il suo cristallo in vetro zaffiro leggermente bombato a protezione di un quadrante di assoluta semplicità e pulizia.

I Radiomir 1940 3 Days in acciaio sono impermeabili fino a 10 bar (circa 100 metri di profondità) mentre quello in oro rosso ha un limite di 5 bar. Sono tutti corredati da un cinturino in alligatore blu, che si abbina perfettamente al colore del quadrante, con cuciture beige a contrasto che richiamano il colore della sostanza luminescente usata sugli indici. Sono venduti in un’elegante confezione in legno di ciliegio laccata blu, al cui interno si trova anche un cinturino di riserva, in caucciù blu o in tessuto blu per il modello 42mm.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *