Porsche Design presenta la Collezione 1919

Porsche Design 1919 Datetimer Eternity One Millionth Limited Edition

 

Con il lancio sul mercato della “Collezione 1919” ispirata alle linee pulite e all’estetica funzionale della leggendaria Porsche 911, Porsche Design rende omaggio alla leggendaria Porsche 911, concepita 54 anni fa dal fondatore di Porsche Design, il Professor Ferdinand Alexander Porsche. Il suo stile pulito e senza tempo, che sta alla base della combinazione di competenza progettuale, eccellenza ingegneristica, trasposizioni tecnologiche di soluzioni intelligenti derivate dal mondo automobilistico, influenza ancora la filosofia del marchio Porsche Design. Mentre la Collezione “Chronotimer” e il “Monobloc Actuator”, introdotti questa primavera, sono caratterizzati dalla loro tecnica all’avanguardia e dal rilevante spirito sportivo, la “Collezione 1919” incarna un’estetica equilibrata che risulta dall’attenzione costante alla funzionalità. La leggendaria Porsche 911 e la “Collezione 1919” hanno molto in comune. Entrambe rappresentano dei paradigmi di chiarezza minimalista ed esclusiva espressione di eleganza stilistica. Oggetti di design che attraverso la loro autenticità hanno segnato un’epoca, pur restando senza tempo. Il design autentico della “Collezione 1919“ è interamente dedicato alla funzionalità. Le sue caratteristiche particolari sono il quadrante profondamente espressivo, l’uso di una cassa in titanio super leggera, ma estremamente durevole e particolarmente resistente, così come le inconfondibili aperture tra cassa e cinturino. Queste caratteristiche non solo conferiscono una confortevolezza e una leggerezza unica all’orologio, ma eliminano il difetto estetico tra cassa e cinturino, dovuto dalla forma delle classiche anse, che si trova nella maggior parte degli orologi. La struttura calibrata del quadrante pone l’essenza dell’orologio – per visualizzare esattamente il tempo da ogni angolazione – al centro. Per soddisfare questo requisito attraverso l’uso di un quadrante preferibilmente più grande, la cassa è disegnata il più sottile possibile. I numeri arabi puliti e gli indici rivestiti di Super-Luminova intensa permettono una leggibilità intuitiva anche nelle condizioni di illuminazione più difficili. L’orologio è dotato di 7 strati di vetro zaffiro anti-riflesso su entrambi i lati, resistente ai graffi, che impedisce i fastidiosi riflessi di luce.

La “Collezione 1919” è disponibile in cinque varianti. Il “1919 Datetimer” con la finestrella della data e il “1919 Chronotimer”, disponibili entrambi nelle quattro tipiche variazioni di Porsche Design, in puro titanio, o con rivestimento in carburo di titanio nero, ciascuno con cinturino in titanio nero o in gomma particolarmente eleganti.

La “1919 Globetimer Series 1” espande la funzionalità della “1919 Collection” con un quadrante integrato per un secondo fuso orario. Una lancetta aggiuntiva indica il secondo fuso orario sull’anello delle 24 ore. Una caratteristica particolarmente attraente per i viaggiatori nel mondo. Il fondello è inciso con i fusi delle 24 ore.

Nell’autunno 2017, l’edizione limitata “1919 Datetimer One Millionth 911” completa la collezione. L’orologio celebra l’anniversario, che si è svolto in maggio 2017, del milionesimo modello. Grazie al suo rivestimento in carburo di titanio, la cassa in titanio da 42mm, animata da un movimento automatico svizzero realizzato in house, dotato dell’esclusivo rotore energy-optimised Porsche Design, è sobriamente nera. Con una grande attenzione al dettaglio, in analogia con la scocca Irish Green, la seconda lancetta si illumina dello stesso colore della carrozzeria. Lo stemma Porsche Design sul quadrante riprende quello dorato della Porsche sulla parte anteriore della vettura. La famosa silhouette della 911 e il lettering “1000000 911” rendono omaggio all’anniversario. Il cinturino è realizzato a mano con la pelle originale dei sedili. Anche le impunture sono cucite con lo stesso filato dell’interno delle automobili sportive. Il prezzo consigliato al pubblico? € 3.950. Buon weekend.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *