Richard Mille RM 07-01 e RM 037 in carbonio NTPT con diamanti

Richard Mille RM 07-01 in carbonio NTPT con diamanti

Il carbonio NTPT è ormai un elemento distintivo nella collezione maschile Richard Mille. Conferisce agli orologi della Manifattura un aspetto unico, assicurando nello stesso tempo una protezione ideale al movimento ospitato all’interno. Questo materiale viene utilizzato oggi nei modelli dedicati al pubblico femminile RM 07-01 e RM 037, in cui il carbonio NTPT si arricchisce di un’incastonatura di pietre preziose, altra esclusiva di Richard Mille. Trovo sorprendente il contrasto fra lo scintillio dei loro purissimi diamanti e il contorno in carbonio opaco. L’incastonatura sul carbonio NTPT è una nuova avventura per il marchio. A differenza dell’oro che permette all’artigiano di creare a mano, direttamente con i propri utensili, le sedi e le griffe per fissare le pietre, la durezza e la resistenza del materiale composito implica l’utilizzo di specifiche macchine a controllo numerico equipaggiate con utensili diamantati per creare la fitta foratura necessaria alla realizzazione dell’incastonatura di tipo “pavé”. La cassa è in carbonio NTPT con diamanti incastonati sulla lunetta; la parte centrale della cassa è in oro rosso 5N, satinata, con i piloni lucidati. Il carbonio NTPT è composto da un insieme di strati, ognuno costituito da filamenti affiancati e paralleli; i singoli strati, con uno spessore massimo di 30 micron, impregnati con una resina specifica, vengono sovrapposti da una macchina automatica con una inclinazione variata di 45° rispetto ai precedenti. Il composito viene a questo punto riscaldato in autoclave fino a 120°C, a una pressione di 6 atmosfere; al termine del processo, è pronto per essere modellato per lavorazione alle macchine utensili in un centro di lavoro a controllo numerico all’interno della manifattura delle casse Richard Mille, Proart. La cassa in tre parti è impermeabile fino a 5 atmosfere, grazie a due anelli elastici (O-Ring) in nitrile. Le parti vengono assemblate per mezzo di 12 viti a testa scanalata in titanio grado 5, con rondelle in acciaio inossidabile 316L resistenti all’abrasione. Le griffe in oro rosso o grigio lucidate a mano e prodotte separatamente, vengono inserite nelle sedi di 0,25 mm, e a loro è devoluto l’onere di imprigionare stabilmente fino a 250 diamanti, nel caso della cassa del modello RM 037 Full Set. La superficie delle pietre perfettamente livellata in ogni esemplare rivela la perfetta padronanza di questa arte orafa. Il calibro di manifattura CRMA2 è valorizzato da una combinazione di materiali unici come l’oro rosso per la carrure e la ceramica bianca ATZ per la lunetta e il fondello. Resistente agli urti e ai graffi, è il risultato di una lunga lavorazione che consente di ottenere un aspetto opaco. La carrure in oro 5N è satinata e i suoi piloni lucidati. L’RM 07-01 è disponibile in ceramica marrone TZP-Z, in ceramica bianca ATZ, in oro bianco o in oro rosso.

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL RICHARD MILLE RM 07-01 AUTOMATICO LADIES

L’RM 07-01, già disponibile in ceramica bianca ATZ o in ceramica marrone TZP-Z con la parte centrale della cassa in oro rosso, completamente in oro bianco o rosso con lunetta lucida o con diamanti in varie versioni di quadrante (onice, diaspro, madreperla, ecc.), oggi si può scegliere anche nella versione in carbonio NTPT con diamanti.

CALIBRO CRMA2: movimento a carica automatica, scheletrato, con ore, minuti e rotore a geometria variabile. Dimensioni: 45.66 x 31.40 x 11.85 mm.

AUTONOMIA. Circa 50 ore (±10%).

PLATINA E PONTI IN TITANIO GRADO 5. Il titanio grado 5 micropallinato, con trattamento superficiale “elettroplasma” aumenta la rigidità dell’intero complesso, assicurando la perfetta planarità delle superfici, essenziale per il perfetto funzionamento del treno di ingranaggi. Anche i ponti sono in titanio grado 5, micropallinati e con trattamento superficiale “elettroplasma”. La platina scheletrata e i ponti sono stati sottoposti a lunghe e specifiche prove per la verifica delle necessarie caratteristiche di resistenza.

ROTORE A GEOMETRIA VARIABILE CON DIAMANTI

– Corpo e masse periferiche in oro rosso 5N – Cuscinetto a sfere ceramiche

– Meccanismo di carica bidirezionale

– Invertitore OneWay® con sfere in ceramica

Questo rotore a geometria regolabile permette di adattare la carica automatica a seconda del tipo di attività svolta dal proprietario. La regolazione viene effettuata posizionando simmetricamente i due segmenti esterni in metallo pesante lungo l’arco periferico del rotore, bloccandoli ognuno con due viti a testa scanalata. Avvicinando l’uno all’altro i due segmenti, l’inerzia del sistema è maggiore, consentendo una più rapida carica del bariletto. Al contrario, spostandole agli estremi del rotore, l’inerzia viene ridotta e la carica della molla avviene più lentamente.

BILANCIERE A INERZIA VARIABILE. Questo bilanciere garantisce una grande affidabilità nel caso di urti e durante le operazioni di assemblaggio e smontaggio del movimento. La precisione ne risulta migliorata sul lungo periodo. Il sistema di regolazione a racchetta viene eliminato in favore di 4 massette con montaggio eccentrico fissate direttamente sul bilanciere che assicurano una taratura più accurata e ripetibile.

BARILETTO A ROTAZIONE RAPIDA (un giro in 5 ore anziché 7,5). Questo tipo di bariletto consente i seguenti vantaggi: viene significativamente diminuito il fenomeno delle aderenze occasionali della molla alle superfici interne, migliorando le prestazioni e apporta un eccellente “delta” alla curva di rilascio della forza della molla e un rapporto ideale fra autonomia e regolarità di marcia.

DENTATURA DELLE RUOTE CON PROFILO OTTIMALE A EVOLVENTE. Tutte le ruote dentate primarie del calibro CRMA2 sono state ottimizzate con l’adozione di un profilo di taglio speciale che prevede un angolo di pressione di 20°. Questo angolo favorisce la rotazione e accetta meglio le differenze fra

i centri delle ruote. Questo treno di ingranaggi assicura un eccellente trasmissione della coppia fino al bilanciere, contribuendo alla miglior costanza di rendimento.

VITI A TESTA SCANALATA IN TITANIO GRADO 5 PER IL MOVIMENTO. Questo tipo di testa garantisce un miglior controllo della coppia di serraggio applicata durante l’assemblaggio. Sopportano meglio l’usura durante le operazioni di smontaggio e rimontaggio e sono poco soggette all’invecchiamento.

CASSA. L’ideazione e la realizzazione dell’orologio evidenziano un approccio progettuale coordinato per l’insieme movimento- cassa-quadrante. Di conseguenza, tutto è stato prodotto in modo equilibrato, secondo specifiche tecniche estremamente rigorose. Come esempio, non è stato utilizzato l’anello adattatore e il movimento è montato nella cassa su supporti elastici in gomma (ISO SW) fissati con 4 viti in titanio. Caratteristiche come questa sono prova di un progetto senza compromessi.

SISTEMA BREVETTATO ALBERO DI CARICA-CORONA. Il sistema brevettato albero di carica-corona consente a tutto il movimento di essere protetto integralmente contro le influenze esterne, in quanto la corona dell’RM 07-01 non è collegata al cuore del movimento. Correlata alla cassa, diventa così impossibile da spostare, potendo però essere facilmente manipolata dall’orologiaio. Una soluzione ideale per preservare la longevità del meccanismo.

VITI A TESTA SCANALATA IN TITANIO GRADO 5 PER LA CASSA. Per la loro forma, queste viti offrono un migliore controllo della coppia di serraggio durante l’assemblaggio. Sopportano meglio l’usura durante le operazioni di smontaggio e rimontaggio, e sono poco soggette all’invecchiamento.

LUNETTA INTERNA. In fibra di carbonio, con indici campiti di materiale luminescente approvato;

VETRI. Lato lunetta: in zaffiro (1.800 Vickers) con trattamento antiriflesso su entrambi I lati. Spessore: 1,60 mm Lato fondello: in zaffiro, con trattamento antiriflesso su entrambi I lati

Spessore: 0,95 mm al centro e 1,67 mm sulla periferia

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL RICHARD MILLE RM 037 AUTOMATICO LADIES

L’RM 037, già disponibile in ceramica bianca ATZ o in ceramica nera TZP-N con la parte centrale della cassa in oro rosso o bianco, in varie versioni di incastonatura con pietre preziose, oggi si può scegliere anche nella versione in carbonio NTPT con diamanti.

CALIBRO CRMA1: movimento a carica automatica, scheletrato, con ore, minuti, rotore a geometria variabile, grande data e selettore di funzione.

Dimensioni: 52,63 x 34,40 x 13,00 mm.

AUTONOMIA. Circa 50 ore. GRANDE DATA

Posizionata sotto le ore 12, la data semi-istantanea si legge su un fondo bianco su cui ruotano le cifre, scheletrate su due dischi. La data può essere semplicemente corretta tramite il pulsante posizionato sulla cassa a ore 10.

SELETTORE DI FUNZIONE. La scelta delle funzioni di ricarica, rimessa all’ora e folle, si seleziona con un pulsante posizionato sulla cassa a ore 4. Un indicatore sul quadrante a ore 4 mostra la funzione attiva: W (ricarica) – N (folle) – H (rimessa all’ora).

scappamento: Rubifix (trasparenti)

CASSA. L’ideazione e la realizzazione dell’orologio evidenziano un approccio progettuale coordinato per l’insieme movimento- cassa-quadrante. Di conseguenza, tutto è stato prodotto in modo equilibrato, secondo specifiche tecniche estremamente rigorose.

Il calibro di manifattura CRMA1 è valorizzato da una combinazione di materiali unici come l’oro rosso per la carrure e la ceramica nera TZP-N per la lunetta e il fondello. Resistente agli urti e ai graffi, è il risultato di una lunga lavorazione che consente di ottenere un aspetto opaco. La carrure in oro 5N è satinata e i suoi piloni lucidati. L’RM 037 è disponibile in ceramica nera TZP-N, in ceramica bianca ATZ, in oro bianco o rosso.

La cassa è in carbonio NTPT con diamanti incastonati sulla lunetta; la parte centrale della cassa è in oro rosso 5N, satinata, con i piloni lucidati. Il carbonio NTPT è composto da un insieme di strati, ognuno costituito da filamenti affiancati e paralleli; i singoli strati, con uno spessore massimo di 30 micron, impregnati con una resina specifica, vengono sovrapposti da una macchina automatica con una inclinazione variata di 45° rispetto ai precedenti. Il composito viene a questo punto riscaldato in autoclave fino a 120°C, a una pressione di 6 atmosfere; al termine del processo, è pronto per essere modellato per lavorazione alle macchine utensili in un centro di lavoro a controllo numerico all’interno della manifattura delle casse Richard Mille, Proart.

A differenza dell’oro, che permette di essere lavorato manualmente direttamente con i tradizionali utensili, per creare le sedi per le griffe di ancoraggio delle pietre, la durezza e la resistenza del carbonio NTPT necessitano l’utilizzo di specifiche macchine a controllo numerico equipaggiate con utensili diamantati per realizzare la fitta foratura che permetta l’incastonatura di tipo “pavé”.

Le griffe in oro rosso o grigio lucidate a mano e prodotte separatamente, vengono inserite nelle sedi di 0,25 mm destinate ad accogliere stabilmente fino a 250 diamanti nella versione “Full Set”. La cassa in tre parti è impermeabile fino a 5 atmosfere, grazie a due anelli elastici (O-Ring) in nitrile. Le parti vengono assemblate per mezzo di 20 viti a testa scanalata in titanio grado 5, con rondelle in acciaio inossidabile 316L resistenti all’abrasione.

LUNETTA INTERNA. In fibra di carbonio, con indici campiti di materiale luminescente approvato.

VETRI. Lato lunetta: in zaffiro (1.800 Vickers) con trattamento antiriflesso su entrambi I lati. Spessore: 1,60 mm Lato fondello: in zaffiro, con trattamento antiriflesso su entrambi I lati

Spessore : 0,95 mm al centro e 1,66 mm sulla periferia

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Richard Mille RM 07-01 e RM 037 in carbonio NTPT con diamanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *