Hamilton Khaki Field Automatic Chronograph provato per voi!

Hamilton Khaki Field Automatic Chronograph

 

Ho avuto modo di provare uno dei tre nuovi modelli che Hamilton ha aggiunto alla famiglia Khaki Field: il Khaki Field Automatic Chronograph. Molti lettori sanno che Hamilton è una delle mie marche preferite, per tanti motivi: simpatia per il marchio, affidabilità dei loro orologi, buon rapporto qualità/prezzo, design… Perciò, ogni volta che mi propongono di provare un loro orologio accetto con entusiasmo! Questa volta ho tentennato tra la versione al quarzo, il Day Date e il Chronograph, optando alla fine per il terzo. Quest’anno Hamilton ha scelto il nero per il suo equipaggiamento mimetico, con nuove creazioni in “total black“. Il Chronograph che ho provato per voi (ma lo stesso discorso vale per gli altri 2) si presenta con indici delle ore applicati, le caratteristiche lancette Khaki Field con rivestimento in Super-LumiNova® grigio e una lancetta dei secondi che accende il nero del quadrante con una vivacissima punta rossa.

La cassa di 42 mm, in acciaio con rivestimento in PVD nero, è portabilissima anche da polsi sottili e l’impermeabilità è di tutto rispetto, essendo in grado di resistere a qualunque tipo di pressione fino a 10 bar. Portabilità aiutata anche da un cinturino in caucciù nero con motivo a effetto tridimensionale e una fibbia ad ardiglione a forma di H, emblema del marchio. Mi sono divertito con l’affidabilissimo cronografo che, insieme al datario con giorno della settimana, può contare sulle prestazioni del calibro automatico H-21. Altro plus dell’orologio è indubbiamente la riserva di carica, superiore alle 60 ore. Riserva che, qualora preferiste la versione Day Date, arriva a oltre 80 ore!

Insomma, un gran bell’orologio, a un prezzo (€ 1.675 consigliato al pubblico) più che giusto pensando alla meccanica e alla cura dei dettagli, visibile nella sezione centrale con effetto soleil, la finitura a taglio di diamante e numeri stampati. Voleste spendere meno senza rinunciare al design che trovo elegante e allo stesso tempo aggressivo, potete indirizzarvi sulla versione Day Date (prezzo consigliato al pubblico: € 895).

Come spesso mi succede con le prove, cerco di procrastinare la riconsegna dell’orologio; beh, non vi nascondo che questa volta più di altre non è stato facile privarmene, anche perché oramai lo consideravo un tutt’uno col mio polso! Cercherò di convincere la Manifattura a farmi provare anche una delle altre 2 versioni, così da poter rivivere per qualche settimana tutte o almeno alcune delle emozioni che mi ha trasmesso il Chronograph.

Ah, nel caso potete acquistarlo direttamente da qui: https://shopit.hamiltonwatch.com

SCHEDA TECNICA

Khaki Field Auto Chrono

Dimensioni 42 mm
Materiale della cassa
Quadrante Nero con indici applicati
Lancette Lancette Khaki Field con Super-LumiNova® grigio; lancetta dei secondi cronografici con punta a freccia rossa
Cinturino In gomma nera con fibbia ad ardiglione a forma di H
Movimento Calibro automatico H-21, 60 ore di riserva di carica

Ore e minuti

Lancetta dei secondi cronografici centrale

Contatori cronografici dei 30 minuti e delle 12 ore a ore 12 e a ore 6

Visualizzazione del giorno e della data a ore 3

Vetro Zaffiro con trattamento antiriflesso
Impermeabilità 10 bar (100 m)
Prezzo di vendita suggerito 1.675€

 

H71626735

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Hamilton Khaki Field Automatic Chronograph provato per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *