OMEGA e gli orologi “Olimpici” di Rio

Seamaster Diver 300M Rio 2016

Le Olimpiadi estive di Rio si avvicinano, perciò oggi vi presento non una, bensì 3 novità che Omega, official timekeeper dei Giochi da ben 27 edizioni, ha presentato. Soprattutto la prima è una novità assoluta.

Rio de Janeiro è una città piena di vita ed è la prima volta in assoluto che una città del Sud America ospita i Giochi Olimpici. Prendendo ispirazione da questa magnifica città, OMEGA ha presentato il Seamaster Diver 300M “Rio 2016” limited edition: ispirandosi alle famose spiagge delle citta, è stato riprodotto sul quadrante smaltato nero il pattern tipico dei mosaici dei marciapiedi di Copacabana. La ghiera monodirezionale è nera, realizzata in ceramica. La vera differenza la fanno gli indici smaltati rispettivamente in rosso, verde, giallo e blu a rappresentare l’esuberanza di Rio e al tempo stesso i colori dei cinque cerchi Olimpici. Sul fondello a vite della cassa in acciaio inossidabile lucidata e spazzolata è impresso il logo “Rio 2016” inciso insieme al numero dell’edizione limitata. Sono stati prodotti solo 3016 pezzi di questo magnifico esemplare. Altre caratteristiche di questo segnatempo il datario a ore 3, la valvola di scappamento dell’elio a ore 10 e le lancette lucide sfaccettate, rodiate e ri-coperte di Super Luminosa. Il segnatempo presentato con un bracciale di acciaio inossidabile, è animato dall’esclusivo calibro OMEGA 2500 ed è impermeabile fino a 30 bar ( 300mt).

Il Seamaster Bullhead “Rio 2016” fa parte della Collezione Olimpica di OMEGA. Si tratta di un segnatempo immediatamente riconoscibile per il suo design e stile unico. Il cinturino blu richiama il logo dei Giochi Olimpici di Rio 2016, così come le cuciture colorate su ogni lato rispettivamente gialle, verdi, rosse e nere ricordano gli iconici cerchi Olimpici. I colori sono ripresi anche nella ghiera rotante interna dei 60 minuti, come promemoria dell’unità e dell’armonia che gli anelli Olimpici rappresentano. La cassa stessa dell’orologio ha un forte legame con la storia e lo sport, questo particolare modello è stato introdotto nel 1969 ed era principalmente utilizzato dai piloti di rally. Come il suo predecessore, il Bullhead “Rio 2016” è caratterizzato dalla lancetta dei secondi del cronografo centrale e dal contatore dei 30 minuti cronografici a ore 12. È interessante notare come il nome “Bullhead” fosse in origine un soprannome inventato dai collezionisti di orologi che ne ammiravano la forma della cassa, secondo i quali, somigliava appunto alla testa di un toro. E’ costruito con l’esclusivo Calibro OMEGA Co-Axial 3113 e con un fondello impreziosito dal logo di Rio 2016.

Ispirato al modello originale del 1969, il terzo orologio Omega dedicato alle Olimpiadi di Rio è lo Speedmaster Mark II Rio 2016, con cassa di acciaio inossidabile lucidata e spazzolata di forma ellittica con corona e pulsanti lucidi, il vetro zaffiro piatto e anti-graffio, il quadrante nero opaco con il contatore dei minuti alle ore 3 il contatore delle ore alle 6 e quello dei secondi alle ore 9. I tre contatori sono rispettivamente decorati con un anello di bronzo, in oro giallo 18k e in argento 925 con un design che ricorda le medaglie olimpiche. La scala tachimetrica posizionata sotto al vetro zaffiro è illuminata da un anello di alluminio con Super-Luminova. Le lancette centrali bianche e nere così come quelle dei contatori sono rivestite di Super-Luminova e rendono possibile la lettura dell’ora in qualsiasi condizione di luce. Lo Speedmaster Mark II perciò è il primo orologio OMEGA che permette a chi lo indossa di vedere la scala tachimetrica anche al buio. Sul fondello a vite è stampato il logo dei Giochi Olimpici di Rio 2016, sono incise le diciture “Si14”, “Column Wheel” e il numero limitato dell’edizione, disponibile in 2016 pezzi. Il bracciale di acciaio lucido e satinato ha il brevetto Omega per le maglie “doppia vite e perno” con la nuova chiusura regolabile fino a 6 posizioni. Lo Speedmaster Mark II “Rio 2016” è alimentato dal calibro OMEGA 3330 equipaggiato con la spirale al silicio Si14 e lo scappamento co-assiale a 3 livelli. L’affidabilità di questi componenti esclusivi è tale che l’orologio è venduto con una garanzia di 4 anni. Lo Speedmaster Mark II “Rio 2016” è resistente all’acqua fino a 10 bar (100 metri / 330 piedi) e sarà in vendita in una confezione speciale, corredato di certificato di autenticità.

A voi scegliere il modello che più vi piace!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *