Zenith El Primero Chronomaster World Stratos Meeting

Zenith El Primero Chronomaster World Stratos Meeting Edition

Ce ne saranno solo 40! L’orologio Zenith El Primero Chronomaster World Stratos Meeting è un’icona in edizione limitata. Per i 40 anni dalla terza vittoria di fila della Lancia Stratos HF in altrettante stagioni del Campionato del Mondo Rally, conquistata nel 1976, gli amanti di questa focosa italiana si riuniscono questo week-end a Biella (culla del bolide) a margine del campionato italiano di auto storiche “Rally Lana Storico“. E la serie speciale El Primero Chronomaster World Stratos Meeting incarna questo spirito che coniuga prestazioni tecniche e una straordinaria estetica.

La Lancia Stratos HF con motore Ferrari Dino V6 ha vissuto i suoi momenti di gloria negli anni 70, conquistando il cuore degli appassionati di tutto il mondo. Realizzata in collaborazione con il reparto corse Lancia, la Stratos HF viene presentata nel 1971 al Salone di Torino. La sua potenza e le sue linee eleganti, disegnate per la competizione, entrano nella leggenda con una prima vittoria al Tour de France del 1973, seguita dalla storica tripletta al Campionato del Mondo Rally dal 1974 al 1976. Soprannominata anche la “bête à gagner“, la regina dei rally inanella tre titoli del campionato d’Europa dal 1976 al 1978, quattro ai Campionati d’Italia, dal 1976 al 1979 e, nel 1976, si consacra Campione d’Europa di Rallycross. Oggi, la celebre Lancia Stratos, pilotata dal francese Erik Comas, rivive una seconda giovinezza nell’ambito del campionato europeo FIA dei rally storici con i colori dello “Zenith El Primero Stratos Team”.

L’orologio El Primero Chronomaster World Stratos Meeting batte al ritmo di 36.000 alternanze/ora, per misurare 1/10 di secondo. Il quadrante argentato, ornato da un medaglione dedicato, è scandito da una lancetta dei secondi rossa e da lancette e indici sfaccettati luminescenti. La sua emblematica apertura alle ore 11 svela i battiti del calibro El Primero 4061, certificato cronometro dal COSC e degno erede del cronografo di serie più preciso al mondo, progettato da Zenith nel 1969. Questo meccanismo ad alta frequenza con un’autonomia di oltre 50 ore, che offre le funzioni di ore e minuti centrali, cronografo e tachimetro, è alloggiato in una cassa in acciaio da 42 mm di diametro sormontata da un vetro zaffiro bombato, con corona scanalata e pulsanti di colore rosso e verde.

L’orologio El Primero Chronomaster World Stratos Meeting è completato da un cinturino in alligatore nero impunturato di rosso con tripla fibbia deployante. E infine, ulteriore riferimento al bolide da corsa, si presenta accanto a un modellino di auto in un astuccio laccato bianco ornato dalla bandiera italiana, la cui fodera ricorda i sedili della Lancia Stratos originale.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *