TAG Heuer Connected: smartwatch in casa TAG Heuer!

TAG Heuer Connected

TAG Heuer, Intel Corporation e Google hanno presentato un orologio connesso progettato dalla Maison orologiera svizzera  e basato su tecnologia Intel, che usufruisce di tutti i vantaggi offerti dall’universo Android Wear. L’orologio, il TAG Heuer Connected, è stato presentato da Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer e Presidente della Divisione Orologi del Gruppo LVMH, accompagnato da Brian Krzanich, CEO di Intel Corporation, e David Singleton, VP Engineering Android di Google, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la LVMH Tower.

Vediamo cos’è l’orologio TAG Heuer Connected. E’ innanzitutto un orologio di lusso che si avvale degli oltre 150 anni di competenza orologiera e tradizione di TAG Heuer, una manifattura orologiera con sede a La Chaux-de-Fonds dove, sin dal XVIII secolo, sono stati ideati orologi incredibili. Con i suoi 46 mm di diametro, il design del TAG Heuer Connected è quello di un vero e proprio Carrera, con cassa, fondello e anse in titanio di grado 2, un materiale contemporaneo che conferisce all’orologio una leggerezza e una resistenza agli urti superiore rispetto a un materiale tradizionale come l’acciaio o l’oro. Completato da un cinturino in caucciù nero strutturato (sono disponibili altri sei colori – rosso, blu, bianco, arancio, verde e giallo, venduti separatamente) con fibbia deployante anch’essa in titanio di grado 2, esibisce l’eleganza, le caratteristiche e il livello di finitura di un orologio di pregio. È proposto al prezzo di 1.350 Euro.

Per la prima volta, TAG Heuer ha sviluppato tre quadranti digitali (chiamati ‘watch face’), che presentano i codici di design immediatamente riconoscibili della collezione Carrera di TAG Heuer, compresi lancette, indici, contatori, datario e minuteria. Al momento del lancio saranno disponibili: il quadrante cronografo, il quadrante a 3 lancette e il quadrante GMT, tutti con visualizzazione della data e disponibili in tre colori (nero, blu scuro e bianco perlato), che riproducono fedelmente l’aspetto e le funzioni di un vero quadrante, con le ombre sotto le lancette e uno splendido effetto soleil alla luce. E poiché il TAG Heuer Connected è prima di tutto un orologio, le lancette e gli indici digitali rimangono sempre visibili, anche quando l’orologio è in modalità risparmio energetico. Saranno presto disponibili altri quadranti, anche personalizzati dai testimonial TAG Heuer, che sarà possibile provare grazie all’esclusiva applicazione TAG Heuer che può essere scaricata da Google Play Store.

Il TAG Heuer Connected ha l’aspetto di un vero e proprio orologio, con il suo quadrante, la minuteria e i ‘contatori interattivi’ in cui le applicazioni vengono visualizzate secondo un concetto esclusivo. Il principio è semplice: quadrante e lancette restano, mentre le informazioni più pertinenti delle applicazioni partner vengono elegantemente visualizzate all’interno dei tre contatori sul quadrante cronografo alle ore 12, 6 e 9, completamente integrate all’ambiente estetico dell’orologio. Un contatore visualizza qualcosa di particolare interesse? È sufficiente toccare il contatore per aprire e interagire con l’applicazione in modalità schermo intero.

Applicazioni preferite, dati sportivi o avvisi… l’ergonomia intuitiva e di facile utilizzo elimina la complessità delle informazioni consentendo all’utente di rimanere concentrato sull’essenziale pur mantenendo l’aspetto classico dell’orologio. Le applicazioni personalizzate per TAG Heuer e disponibili in esclusiva saranno, inizialmente, Insiders (stile di vita), GolfShot Pro (golf), RaceChrono Pro (corsa automobilistica) e Viewrangers (trailing), che saranno offerte con abbonamento gratuito. È stato sviluppato un apposito SDK (Software Development Kit ) che consentirà un arricchimento illimitato. TAG Heuer ha inoltre aggiunto le funzioni classiche che fanno parte dell’universo orologiero: Timer, Sveglia e Stopwatch. L’orologio è dotato di processore Intel® AtomTM serie Z34XX e funziona come già scritto sulla piattaforma Android Wear.

Intel ha progettato l’intelligenza dell’orologio per ottimizzare le prestazioni e consentire una serie di opzioni di connettività tra cui streaming audio, Bluetooth e Wi-Fi, permettendo al contempo all’utente di usufruire delle molteplici funzioni offerte dal sistema operativo Android Wear. Il TAG Heuer Connected, con 4 GB di memoria e una batteria al litio di ultima generazione che garantisce un’intera giornata di autonomia, è dotato di un piccolo microfono per comunicare mediante comando vocale Google e di schermo tattile in zaffiro – complemento indispensabile alla corona con i comandi alle ore 3. L’insieme, certificato IP67, è impermeabile per la vita quotidiana.

E se non avete con voi il telefono? Nessun problema. L’orologio continuerà a calcolare, visualizzare e scambiare dati e rimarrà connesso al cloud fintanto che sarà disponibile una connessione Wi-Fi. Ovviamente, le applicazioni residenti (musica, timer, sveglia, podometro) resteranno attive anche in assenza di connessione. Android Wear apre all’orologio un universo pressoché infinito, un ecosistema che si arricchisce giorno e notte: migliaia di applicazioni Android possono già essere scaricate sull’orologio TAG Heuer Connected. Naturalmente, i servizi o applicazioni necessari attualmente utilizzati da milioni di dispositivi, come Google Fit, Google Translate, Google Maps e l’attivazione vocale ‘OK Google’ sono già configurati sull’orologio.

L’orologio può inoltre essere facilmente sincronizzato con un cellulare che funziona con Android 4.3+ or iOS 8.2+. Si carica mediante una base di carica. È sufficiente posarci sopra l’orologio per ricaricarlo. L’orologio è coperto da una garanzia di due anni e, alla scadenza dei due anni dell’orologio, i clienti potranno recarsi presso un qualunque negozio TAG Heuer per scambiare il TAG Heuer Connected con un orologio meccanico Swiss Made Carrera. Quest’orologio meccanico, con un design simile e realizzato anch’esso in titanio di grado 2, è stato sviluppato appositamente e riservato ai proprietari degli orologi connessi e proposto al prezzo di 1.350 euro.

L’orologio TAG Heuer Connected è già in vendita sul sito tagheuer.com e in oltre 100 boutique TAG Heuer e 150 rivenditori attentamente selezionati di tutto il mondo. E spero di poterlo provare quanto prima per voi! Buon week-end.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “TAG Heuer Connected: smartwatch in casa TAG Heuer!

  1. Oggetto inutile, ditemi voi se c’è bisogno di un’orologio per vedere quello che succede sullo smartphone. Sarebbe utile se uno potesse lasciare il telefono a casa, ma visto che non è così. Le aziende sbagliano, così rischiano di nbuttare all’aria soldi e risoerse per prodotti inutili. Non vorrei che accadesse come per l’abbigliamento, i commercianti a ricnorrere il prezzo più basso pur di vendere e alla fine stanno morendo tutti. Chi fa orologi deve continuare a fare quello, le cose inutili fatele fare alla Apple. Non lo comprerei nemmeno a 20€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *