Intervista allo Chef Alessandro Neri

Alessandro Neri

Alessandro Neri

Oggi vi propongo l’intervista che ho fatto a un giovane chef di 33 anni, appassionato delle paste lievitate e di tutto ciò che si può pescare in mare, ma che sa anche rivolgere il suo sguardo alla tradizione piemontese. Si tratta di Alessandro Neri del ristorante Il Grecale, situato a Novello, nel cuore delle Langhe a pochi passi da Barolo. Chef che, sono convinto, a breve scalerà le vette della ristorazione italiana.

 

Chef ancora molto giovane, ma già affermato e apprezzato in una regione sicuramente non facile come il Piemonte. Come ci sei riuscito? Simpatia e professionalità immagino, o anche dell’altro?

Sono arrivato in Piemonte dopo una serie di esperienze lavorative in Italia e all’estero… Innamorarsi della Langa e’ facile …. È’ una terra ricca di materia prima , vini eccellenti, è un livello di approccio al cibo alto….. La mia cucina la definisco un po’ “fusion”… Un mix tra la tradizione ,le mie origini e le mie avventure gastronomiche in giro per il mondo….

 

Come e quando ti è nata la passione per gli orologi?

Fin da bambino osservavo incuriosito la cura che mio papà riservava al suo zenit d’oro … Che indossava solo nelle grandi occasioni e completava la sua eleganza.

 

Ci puoi raccontare qualcosa di particolare che ti è accaduto con un orologio?

Le varie amicizie nate per la comune passione per gli orologi meccanici sia sui forum specializzati sul web che che con vari clienti di passaggio nel mio locale.

 

Hai una marca preferita? E se si, perché?

La mia marca preferita è sicuramente Zenith che mi ricorda la mia infanzia e la soddisfazione di mio padre quando indossava il proprio Zenith.

 

Hai un orologio del cuore?

Certo, nella mia lista dei desideri c’è lo Zenith Original 1969 che riassume in se un misto di eleganza e modernità : un concetto fusion che io ritrovo anche nella mia cucina …

 

Ci puoi dire qual è il piatto che ti piace di più da mangiare e se cucini anche a casa?

Adoro il pesce e la cucina mediterranea , amo girare per mercati andare a scegliere ingredienti più o meno ricercati , chiedere provenienza, ascoltare i racconti di chi li produce arrivare nella mia cucina e cercare di interpretarli nel migliore dei modi …. Accompagnando il tutto con un buon bicchiere di vino!

http://www.ilgrecale.com/

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *