Hamilton e Interstellar: un’accoppiata “stellare”!

Hamilton Khaki Pilot Day Date

 

Approfitto dell’uscita nelle sale cinematografiche del nuovo film di Christopher Nolan (regista, tra gli altri, degli ultimi 3 Batman e di Inception), Interstellar, per parlarvi dell’Hamilton Khaki Pilot Day Date. Il protagonista del film prodotto da Paramount Pictures e Warner Bros, Cooper (interpretato da Matthew McConaughey) indossa nel film appunto un Hamilton Khaki Pilot Day Date in acciaio, un modello da aviatore perfettamente in sintonia con lo spirito pionieristico del film. La figlia di Cooper, Murph, indossa a sua volta un Hamilton sviluppato appositamente per il personaggio. Si tratta di un pezzo unico e su misura. Questo “ruolo da protagonista” in Interstellar è l’ultimo di una serie di oltre 400 presenze del marchio nel mondo del cinema. La prima risale a più di 60 anni fa, quando gli orologi Hamilton fecero la loro apparizione nel film “Le rane del mare“. “Il nostro lavoro con Interstellar è un esempio del rapporto costante che intratteniamo con Hollywood da 60 anni e della nostra collaborazione con molti professionisti di talento del dietro le quinte che aiutiamo nel dar vita ai loro personaggi”, mi ha raccontato Sylvain Dolla, CEO di Hamilton International. Tra i protagonisti di “INTERSTELLAR” ci sono Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Bill Irwin, Ellen Burstyn, John Lithgow e Michael Caine.  Il tempo degli umani sulla Terra sta per finire e un gruppo di esploratori intraprende la missione più importante della storia umana: superare i confini della nostra galassia per scoprire se l’umanità avrà un futuro tra le stelle. L’Hamilton Khaki Pilot Day Date è un orologio con movimento automatico, impermeabile fino a 100 metri e con una cassa del diametro di 42 mm. Presenta un quadrante grande, facile da leggere, con l’indicazione della data e del giorno, funzione cronografo e lancette Superluminova. E’ disponibile con cinturino in pelle o bracciale in acciaio.

Hamilton, vi ricordo, è stata fondata negli Stati Uniti nel 1892, a Lancaster in Pennsylvania e fin dal 1951 ha catalizzato l’interesse dell’industria cinematografica. Nel corso degli anni, Hamilton ha spesso inserito i suoi modelli più riconoscibili in storie epiche come il futuristico 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, il capolavoro della fantascienza Io sono leggenda e la trilogia di successo Men in Black. Nel 2013, il marchio si è messo in luce nella serie Die Hard quando è apparso al polso di Bruce Willis nell’ultimo capitolo, Die Hard – Un buon giorno per morire.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *