Waltham: il ritorno di un glorioso marchio americano

Waltham CHRONO

 

Oggi in anteprima vi racconto di Waltham, marchio americano che ha fatto la storia dell’alta orologeria meccanica mondiale, e che ritorna grazie a una nuova collezione e a una nuova proprietà, che ha deciso di riportare in vita una marca unica. Ieri sera, infatti, alla presenza dell’avventuriero Alex Bellini che vivrà per un anno su un iceberg alla deriva tra i ghiacci, sulle orme del suo mito Ernest Shackleton, in anteprima mondiale, è stata presentata la nuova collezione Waltham, al RED di piazza Gae Aulenti a Milano, in occasione dell’inaugurazione del Festival delle Lettere.

Fondata nel 1850 negli Stati Uniti, a Roxbury, Massachussetts, per trasferirsi quattro anni dopo nella cittadina da cui prenderà il nome, Waltham si è da sempre contraddistinta per la grande precisione e le performance di altissimo livello dei suoi strumenti. Queste caratteristiche hanno fatto sì che Waltham fosse adottata sin dall’inizio del Novecento dalle istituzioni più importanti dell’epoca, come le Forze Armate Americane o le Ferrovie di ben 52 Paesi.Waltham è stata scelta da uomini come Sir Ernest Shackleton durante la conquista del Polo Sud, Robert Peary nella conquista del Polo Nord, Charles Lindbergh nella prima trasvolata atlantica, David Scott durante l’allunaggio di Apollo 15. Ma veniamo ai tre orologi aeronavali da polso presentati ieri sera; Continua a leggere