Panerai Luminor 1950 3 Days GMT 24H Automatico Acciaio – 44mm

Panerai Luminor 1950 3 Days GMT 24H Automatico Acciaio – 44mm

 

L’orologio che vi presento questo week-end è il  Luminor 1950 3 Days GMT 24H di Officine Panerai; è un orologio indubbiamente pensato soprattutto per i viaggiatori perciò, avvicinandosi le vacanze, quale orologio meglio di questo da consigliare a chi andrà in paesi lontani. La funzione GMT 24H, infatti, permette di leggere simultaneamente non solo l’ora locale ma anche quella di un secondo fuso orario, grazie ad una lancetta centrale indipendente che effettua il giro del quadrante in ventiquattro ore.
Questo orologio adotta per primo un nuovo movimento di manifattura (evoluzione del calibro P.9001), il calibro a carica automatica P.9003. La principale innovazione riguarda appunto la funzione GMT, che è indicato su 24 ore e non più su 12 ore. GMT è la sigla che indica il Greenwich Mean Time, cioè l’ora solare media presso l’Osservatorio Reale di Greenwich, utilizzata come punto di riferimento universale per il calcolo dei fusi orari. Un’altra nuova creatività è l’indicatore circolare di autonomia di marcia, più visibile e facilmente leggibile sul retro del movimento attraverso il vetro zaffiro sul fondello.
La riserva di marcia è di tre giorni, grazie a due bariletti collegati in serie, e la massa oscillante ruota in entrambe le direzioni, rendendo più efficace il meccanismo di carica automatica. In fase di regolazione, la lancetta delle ore – collegata al datario – può essere spostata indipendentemente e a scatti di un’ora, senza interferire con le lancette di minuti e secondi; ugualmente, in fase di regolazione interviene il dispositivo che arresta il bilanciere e azzera i secondi, in modo da poter sincronizzare l’ora con un segnale di riferimento (funzione che io trovo molto utile negli orologi, ma che ahimè non sempre è presente). 

La funzione GMT 24H si nota anche nel design del quadrante nero: oltre ai classici indici per la lettura dell’ora locale, la parte più esterna del quadrante ospita anche quelli per la lettura del secondo fuso orario, indicato dalla lancetta a freccia. La chiarezza e la leggibilità del quadrante, che ospita anche la finestra della data e il contatore dei piccoli secondi a ore 9, sono garantite anche nelle condizioni di luce più scarsa dalla struttura a sandwich: la sostanza luminescente è interposta tra due dischi e emerge dai fori realizzati su quello superiore in corrispondenza degli indici. Una struttura che Panerai utilizza fin dagli anni Trenta.

Altro elemento distintivo da sempre della marca è il dispositivo di protezione della corona di carica con leva di serraggio, in acciaio satinato a contrasto con la cassa in acciaio lucido. L’acciaio della cassa Luminor 1950 di 44 mm di diametro è l’AISI 316L: inossidabile, a basso contenuto di carbonio e particolarmente resistente alla corrosione.

Impermeabile fino a 30 atmosfere (circa 300 metri di profondità), il Luminor 1950 3 Days GMT 24H è corredato da un cinturino in pelle nera con cuciture ecru, ma viene fornito anche con un cinturino di ricambio in caucciù, un cacciavite in acciaio e lo strumento per la sostituzione del cinturino (operazione molto facile da effettuare, credetemi, grazie al pulsante posto sull’ansa).

 

 

2 risposte a “Panerai Luminor 1950 3 Days GMT 24H Automatico Acciaio – 44mm

  1. Non sò che pensare. Mi piace molto Panerai.
    Ma se ci sono due cose che non mi piacciono negli orologi sono:
    1) e non le sopporto proprio sono le Sfere Scheletrate.
    2) ma in questo xcaso non c’entra i Bracciali in acciaio, mi piaccono poco e in pochissimi modelli.

    Ma le sfere scheletrate no, vi prego…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *