Hamilton premia Pif per l’esordio alla regia con il film “La mafia uccide solo d’estate”

Pif

 

A Taormina, il week-end scorso si è tenuta la seconda edizione del premio che Hamilton dedica all’eccellenza tecnica dietro la macchina da presa. Il famoso brand (facente parte del Gruppo Swatch) ha consegnato insieme ai Giornalisti Cinematografici che assegnano i Nastri,  l’Hamilton Behind The Camera    Award Nastri d’argento 2014 – Opera Prima”  che va a Pierfrancesco Diliberto, più popolare come Pif,  per l’esordio alla regia con il filmLa mafia uccide solo d’estate”. Hamilton e i Nastri l’hanno premiato per un esordio che nel suo stile personalissimo affronta con leggerezza un tema drammatico come la guerra di mafia in Sicilia, una commedia nel segno della più significativa tradizione italiana, che sorridendo lascia il segno e, per questo, ha conquistato trasversalmente gli applausi  del pubblico, ma anche la critica e  il giornalismo cinematografico particolarmente attento al cinema che con forza, anche se con i canoni della commedia, parla di una realtà che ha purtroppo a che fare con la cronaca quotidiana.

Il mondo del cinema rappresenta una fonte di ispirazione inesauribile per Hamilton, che da oltre mezzo secolo accosta il suo nome a molte delle più grandi produzioni hollywoodiane così come alla cinematografia europea e cinese. Per consolidare questo lungo e intenso legame con l’industria cinematografica, Hamilton ha deciso di inaugurare dal 2013 la collaborazione tra l’internazionalità degli Hamilton Behind the Camera Awards e i Nastri d’Argento dando vita a un riconoscimento che celebra questa partnership all’insegna dell’esordio alla regia. Nella prima edizione il premio è stato conferito a Alessandro Gassmann per il film “Razzabastarda”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *