Hamilton Pan Europ: novità 2014

h35405741_-pan-europ-original_9474

Immagine 1 di 4

Hamilton Pan Europ

 

Questo fine settimana vi propongo una prima novità di una manifattura che oggettivamente trovo sia una delle migliori per rapporto qualità/prezzo e soggettivamente è una delle mie preferite. Quest’anno Hamilton ha deciso di puntare in alto con la famiglia di orologi Pan Europ, grazie a un  nuovissimo movimento automatico dalle ottime prestazioni. L’H-30, infatti, si presenta con con 80 ore di riserva di carica; il  design secondo me è sportivo e al contempo elegante.  I Pan Europ di oggi riprendono la tradizione di ospitare al loro interno gli ultimi progressi della tecnologia: l’originale Hamilton Pan Europ, lanciato nel 1971, racchiudeva infatti uno dei primi movimenti cronografici automatici al mondo.

Il quadrante circolare fa da cornice alla lunetta girevole dotata di anello di alluminio. Il réhaut bianco sul quadrante e le lancette rivestite di Superluminova fanno risaltare ore e minuti. Il rosso fuoco la fa da padrone sugli indici da ore 12 a ore 3 e sulla sottile lancetta dei secondi, oltre ad apparire sotto forma di striscia sui cinturini in tessuto e sulla superficie dei fori rotondi di quelli in pelle nera. Giorno e data, infine, sono collocati a ore 3.

Hamilton venne fondata nel 1892 negli Stati Uniti, a Lancaster, Pennsylvania e ora fa parte di Swatch Group. Fortemente radicata a Hollywood (compare in circa 400 film), il brand vanta pure una forte tradizione aeronautica. Le novità non si esauriscono ovviamente oggi, anzi, siamo solo agli inizi. E grazie anche alla stima e amicizia che ho nei confronti del CEO di Hamilton, Sylvan Dolla, fino a Basilea e oltre avrò di che raccontarvi!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Hamilton Pan Europ: novità 2014

  1. L’unico Hamilton che ho comprato in vita mia, circa 10 anni fa, è stato più in assistenza che con me, a causa di infiltrazioni d’acqua continue, visto che lei è così vicino al CEO, gli dica che speriamo abbiano migliorato la qualità di questi orologi…altrimenti….bell’affare…

    • Strano… Nel caso sappia che il Gruppo Swatch (proprietario anche del marchio Hamilton) ha nella sua sede di Milano un servizio post-vendita accessibile a tutti, dove potrebbero al meglio verificare l’impermeabilità del suo orologio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *