Piaget presenta il nuovo Altiplano, l’orologio meccanico più sottile al mondo

g0a39111

Immagine 1 di 5

Piaget Altiplano 38 mm 900P

 

Il 2014 è un anno fondamentale per Piaget. La Maison infatti celebra il proprio 140° anniversario e lo fa lanciando un modello che è destinato a sovvertire le convenzioni della produzione orologiera ultra-piatta per molti anni a venire: l’Altiplano 38 mm 900P, un modello di grande innovazione che guarda anche alla storia – 900P deriva infatti dal Calibro 9P, il primo movimento a carica manuale ultra-piatto creato da Piaget nel 1957. Questo particolare meccanismo misurava solo 2 mm. Nel 1960 Piaget fissava un primo record grazie al Calibro 12P, il movimento automatico più sottile al mondo con i suoi 2,3 mm. Gli anni segnarono una gran quantità di nuovi record di sottigliezza nei settori dei movimenti manuali e automatici, con o senza complicazioni. Ne cito giusto un paio: il Calibro 600P, il movimento tourbillon di forma a carica manuale più sottile al mondo e il movimento automatico 1208P, anch’esso il più sottile nella sua categoria.

Rinnovando costantemente il proprio amore incondizionato per i meccanismi sottili, la Manufacture de Haute Horlogerie Piaget ha prodotto 23 calibri ultra-piatti (sul totale dei 35 movimenti sviluppati in-house) e di questi 12 detengono record di sottigliezza e fanno parte della collezione. A testimonianza del grande successo raggiunto, tutti questi 23 movimenti ultra-piatti sono prodotti senza sosta dall’epoca del loro lancio ed il Calibro 430P, grazie alle sue qualità di resistenza, è uno dei movimenti ultra-piatti a carica manuale più prodotti al mondo. Continua a leggere

Omega Speedmaster Mark II: un classico rinnovato

prebaselworld2014_speedmaster-mark-ii_minuterie-arancioni_white-background

Immagine 1 di 2

Omega Speedmaster Mark II

 

Il 1969 è stato un anno fondamentale per l’umanità che, per la prima volta, ha posato il piede sulla Luna. Gli astronauti che hanno calcato il suolo lunare, come credo in tanti sappiano, erano dotati di cronografi Speedmaster Professional OMEGA. Quello stesso anno OMEGA presentava lo Speedmaster Mark II, un orologio dal look moderno, con una cassa dalle linee essenziali e alimentato dallo stesso calibro 861 a carica manuale appunto testato nello spazio. Orologio che ha fatto la storia e del quale ne conservo religiosamente uno.

Quest’anno OMEGA ripropone un aggiornamento del classico Speedmaster Mark II, con l’introduzione di un movimento automatico e di una scala tachimetrica visibile anche in condizioni di scarsa illuminazione – una novità per la famiglia Speedmaster.

La cassa in acciaio lucido e spazzolato a forma di bariletto presenta corona e pulsanti lucidi. Alle ore 6 è posizionato l’indicatore della data: il quadrante è completato da tre contatori ben riconoscibili: contatore dei 30 minuti alle ore 3, contatore delle 12 ore alle ore 6 e contatore dei piccoli secondi alle ore 9. Continua a leggere

RM 35-01 Rafael Nadal

Richard Mille produce ormai da anni un modello dedicato al grande tennista Rafael Nadal: ogni anno introduce in esso delle novità che lo rendono sempre più interessante anche se, purtroppo, ad un prezzo che lo rende solo un sogno. Nadal, fresco finalista della prima prova del Grande Slam tenutasi in Australia (che ha perso più che altro per il mal di schiena che gli ha impedito di giocare come solitamente sa fare, visto tra l’altro che è il numero 1 al mondo). Adesso ha deciso di personalizzare un orologio della sua collezione, il RM 35-01 appunto, per far si che l’oggetto sia disponibile ad un prezzo che (pur restando sempre altissimo) è comunque più abbordabile.

Il nuovo orologio ha carica manuale ed è realizzato con il nuovo materiale con tecnologia al carbonio NTPT® (brevetto Richard Mille). Il calibro usato per l’orologio è il RMUL3 che ha un’enorme resistenza agli impatti ed è realizzato in titanio grado 5 e ricoperto di PVD in alcune sue parti. Continua a leggere

Omega Seamaster Planet Ocean Platinum: lussuosa novità!

seamaster-po-ceramic-set-with-diamond

Immagine 1 di 2

Omega Seamaster Planet Ocean Platinum

 

Oggi sono felice di presentarvi una grande novità. OMEGA, infatti, con il lancio del Seamaster Planet Ocean Platinum, è artefice di un’innovazione che celebra il debutto di una complessa e delicata tecnologia che consente di incastonare i diamanti su materiali resistenti come ceramica e vetro zaffiro. Per la complessità della sua lavorazione, questo incredibile orologio è stato prodotto in un’edizione iniziale limitata di soli otto (8) pezzi al mondo!

Il processo inizia con l’incisione della ceramica mediante uno speciale laser a 5 assi che garantisce la precisione e la forma delle cavità. Le aperture vengono riempite con una esclusiva lega Liquidmetal® al platino 850 la cui parte in eccesso viene rimossa prima della lucidatura del pezzo. I diamanti vengono quindi incastonati nella lega Pt850 Liquidmetal® mediante la tradizionale tecnica di incastonatura dei diamanti.

Questa straordinaria innovazione è stata pensata per il Seamaster Planet Ocean con quadrante 43.50 mm, cassa lucida e spazzolata realizzata in platino 950 e lunetta girevole bidirezionale con scala GTM. I bordi inclinati della cassa sono impreziositi da un pavé di 69 diamanti trapezoidali taglio baguette; la lunetta in ceramica nera lucida è messa in risalto da dodici diamanti baguette trapezoidali sulla scala GMT e da un diamante taglio brillante nel triangolo alle ore 24. Altri 31 diamanti taglio brillante sono incastonati sul logo Omega sul fondello in zaffiro del Seamaster Planet Ocean Platinum, per un totale di 113 diamanti e 2,69 carati. Continua a leggere

Ulysse Nardin Classico Horse

Il 2014, per l’Oroscopo Cinese, sarà l’anno del Cavallo. Essendo la Cina ormai uno dei mercati di riferimento per le case orologiere, Ulysse Nardin ha deciso di celebrare l’evento con un bell’orologio smaltato raffigurante, per l’appunto, un cavallo.
L’orologio ha una cassa da 40mm. dalla forma molto semplice e classica (il modello è appunto chiamato Classico) realizzata in oro rosa. Una cassa già presente nella collezione Ulysse Nardin ma resa speciale da un quadrante con dipinto a smalto.
Parliamo quindi del quadrante che rende questo orologio un pezzo davvero speciale e raro (realizzato, sempre per strizzare occhio ai cinesi, in 88 pezzi). La sua realizzazione viene fatta presso la Donzé Cadrans: azienda specializzata in questi manufatti ed acquisita da Ulysse Nardin nel 2011. Continua a leggere

Hublot presenta un BIG BANG di forma Tonneau

601-ox_-0183-lr-pr-hr-w

Immagine 1 di 5

HUBLOT Spirit of Big Bang

 

È lo spirito BIG BANG con le 6 viti in titanio a forma di H che attraversano la lunetta dell’orologio, le anse, i due attacchi del cinturino, le famose lancette Hublot e gli indici a bastone riempiti di SuperLuminova™ per migliorare la leggibilità, la corona a vite sovrastampata in caucciù il cui profilo è sempre decorato con la famosa H. È l’ideazione di un BIG BANG con una struttura della cassa unica basata sull’ingegnoso principio del sandwich che consente innumerevoli combinazioni – giocando con materiali e colori –, il design della carrure con i lati satinati e aree micropallinate.

È anche lo stesso principio di fusione dei materiali, con il titanio, la ceramica, il King Gold (oro 18 carati con il 5% di platino che gli conferisce una colorazione più rossa e che, di fatto, è più prezioso), il caucciù e la pelle di alligatore.

In questo nuovo orologio si ritrova il DNA di Hublot, ma con una forma nuova, diversa: il BIG BANG che vi presento oggi infatti è in forma tonneau. All’interno è racchiuso il nuovo movimento Hublot HUB4700 rielaborato grazie alla stretta collaborazione tra i team Hublot e Zenith (entrambi da tempo facenti parte come TAG Heuer del resto della galassia LVMH), sulla base di un “telaio” cronografo con data Zenith El Primero (frequenza 5 hz, 36.000 alternanze ora, 278 componenti, 31 rubini), un movimento storicamente riconosciuto dai puristi come uno dei migliori cronografi svizzeri mai sviluppati. Continua a leggere

Girard-Perregaux Chrono Hawk bracciale in acciaio

gp_ld_t_a4_49970_11_133_11a

Immagine 1 di 2

Girard-Perregaux Chrono Hawk braccialato

 

La linea Chrono Hawk che ho già avuto modo nei mesi passati di presentarvi, si arricchisce di un bracciale in acciaio la cui forma e le cui finiture mettono secondo me ancora una volta in risalto l’eccellenza di Girard-Perregaux in ambito orologiero.

Il nuovo bracciale della linea Chrono Hawk di Girard-Perregaux aggiunge potenza ed eleganza ad una gamma dal gusto decisamente maschile, con le sue maglie che creano un motivo di grande purezza. A questa estetica corrisponde una tecnica sofisticata, che ha perfezionato i collegamenti fra gli elementi in acciaio per rendere l’orologio estremamente confortevole al polso.

Questo bracciale si distingue per il suo funzionale stile geometrico, che unisce due tipi di maglie. Le prime generano una linea di forza nella parte centrale, mentre le seconde circondano le prime. Sottilmente intrecciate, presentano inoltre un’alternanza di finiture lucide e satinate sulle due esterne smussature delle maglie centrali. Continua a leggere

Contraffazione: ASSOROLOGI ottiene i primi risultati

 

A partire dal 20 dicembre 2013, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, recependo una segnalazione effettuata da Indicam, Assorologi e ADOC e supportata da Confcommercio, ha disposto l’oscuramento dei contenuti di 112 siti Internet attivi nella commercializzazione di orologi contraffatti.
Con questo provvedimento, per la prima volta l’Antitrust italiana agisce a tutela di una pluralità di marchi su segnalazione delle Associazioni imprenditoriali interessate, realizzando un’azione di contrasto della contraffazione su vasta scala e di sicuro impatto.

Ammonta almeno a 65 milioni di euro l’anno il giro d’affari dei 112 siti internet destinati alla vendita di orologi contraffatti, oscurati dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in collaborazione con la Guardia di Finanza, su istanza di INDICAM, l’Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione dei marchi, supportata da ASSOROLOGI. Continua a leggere

Breil inaugura il canale e-commerce

L’anno scorso ha visto sia l’esplosione dell’e-commerce sia del mobile commerce. settori cresciuti nonostante il drammatico calo dei consumi che ha interessato il nostro paese. Per un brand diventa quindi sempre più importante essere presente online con un proprio store. Tra i primi a capirlo il gruppo Binda che ha lanciato nei giorni scorsi il sito online di e-commerce per uno dei suoi marchi: Breil (www.breil.com/it). Altri marchi del Gruppo Binda apriranno negozi virtuali entro l’anno.

Da venerdì scorso, le collezioni di orologi e gioielli del marchio possono essere acquistate sul sito completamente ridisegnato in funzione dell’area di shop online. La piattaforma, creata ex novo, integra il sito istituzionale con quello di e-commerce: con un click le ultime collezioni saranno a portata di mano per l’aeventuale acquisto, mostrate nel dettaglio e nelle diverse declinazioni. Continua a leggere

Hublot presenta il Classic Fusion Tourbillon Night-Out

505-cs_-1270-vr-sd-hr-w

Immagine 1 di 2

Hublot Classic Fusion Tourbillon Night-Out

 

Sui red carpet e nelle serate importanti, in tutto il mondo, l’abito nero impone la sua naturale eleganza. Spesso riservato alle grandi occasioni (un esempio tra tanti la notte scorsa in occasione dei Golden Globe che hanno visto trionfare anche il film italiano La Grande Bellezza), simboleggia la semplicità allo stato puro. Nel mondo della moda, i più noti stilisti hanno tutti reinterpretato questo grande classico, spesso con vigore e creatività. Nel mondo dell’Alta Orologeria, Hublot indica la via nelle sue collezioni, creando un orologio da sera disegnato come prolungamento di questo iconico capo.

Questo orologio da 45 mm di diametro in ceramica nera lucida, quadrante laccato nero con incastonati 10 diamanti baguette che sprigionano un prezioso e ineguagliabile bagliore, due lancette lucide rodiate e apertura alle ore 6 che lascia intravedere la magia di un tourbillon volante, è dotato anche di fondello zaffiro che mette in evidenza il movimento HUB6010 (155 componenti e 5 giorni di riserva di carica) interamente sviluppato e prodotto dagli ingegneri e orologiai della manifattura Hublot. Continua a leggere