Zenith Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage

zen_colomb_voyage3_large

Immagine 1 di 6

Zenith Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage

Quest’anno, la Manifattura ZENITH rende un ulteriore omaggio al famoso esploratore Cristoforo Colombo proponendo questo moderno cronometro da marina, corredato da una cassa lussuosa impreziosita dai migliori mestieri d’arte, come la smaltatura, l’incisione e la micropittura. E’ un segnatempo d’eccezione, limitato a dieci esemplari, completamente rifiniti a mano; questo cronometro riunisce tre grandi scoperte dell’orologeria: il sistema brevettato “gravity control”, il dispositivo di trasmissione a catena e una frequenza fuori dal comune di 36.000 alternanze/ora.

In ossequio alla sua tradizione di casse raffinate (in particolare i numerosi orologi da tasca smaltati), Zenith stupisce collezionisti e appassionati di orologi rari presentando l’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage, un’edizione limitata che si distingue dal resto della collezione per le splendide decorazioni. Una sfida non solo per gli artigiani ma anche per gli orologiai e gli ingegneri, che hanno dovuto rielaborare il movimento, spingendosi a volte fino ai limiti del possibile, per ospitare queste decorazioni nella stessa cassa di 45 mm di diametro in oro rosa e sotto lo stesso vetro zaffiro bombato, senza compromettere precisione e affidabilità.

 

Sulla parte frontale, la tecnica è protagonista

Lato quadrante, Zenith ha scelto di mettere in primo piano le prodezze tecnologiche dell’orologio, mantenendo una struttura aperta che consente di ammirare in azione i suoi tre meccanismi inediti: il bariletto con trasmissione a catena (a ore 10:30 e 1:30), il sistema giroscopico “gravity control” e l’organo regolatore ad alta frequenza (a ore 6). Questo approccio tecnico e tridimensionale non ostacola comunque una grande ricerca estetica e il ricorso ai migliori mestieri artigianali, che Zenith si impegna a perpetuare. I tre piccoli quadranti ausiliari in oro (ore/minuti a ore 12, piccoli secondi a ore 9, riserva di carica a ore 4) sono stati finemente decorati a guilloché, successivamente smaltati di bianco e dotati di lancette e viti in acciaio azzurrato che richiamano la grande tradizione orologiera. La platina è stata completamente scavata a mano in modo da lasciare in rilievo soltanto il logo Zenith e una processione di stelle; le parti incassate sono state successivamente riempite con lacca di colore blu notte. Anche il contrappeso del sistema “gravity control” è stato decorato con poesia e raffinatezza, con una rappresentazione dell’emisfero meridionale in micropittura realizzata interamente a mano.

 

Sulla parte posteriore, l’invito al viaggio

Lato fondello, l’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage riserva una grande sorpresa, grazie alla meravigliosa evocazione a colori e in rilievo delle imprese del famoso esploratore. Una vera e propria tavola in miniatura, realizzata dai migliori esperti di mestieri d’arte, con l’aiuto di un sofisticato sistema di applicazioni in oro fissate al movimento. In primo piano, sui due lati del meccanismo che ricorda la sospensione cardanica dei cronometri da marina, il ritratto di Cristoforo Colombo, finemente inciso a mano, e un sestante, lo strumento astronomico per calcolare la latitudine. Sullo sfondo, una raffigurazione della Santa Maria, la nave ammiraglia di Colombo nel suo primo viaggio nel 1492. Il micro taglio e l’incisione a mano raffigurano il veliero con una ricchezza incredibile di dettagli, soprattutto a livello di sartiame e funi. Le vele, realizzate in smalto cloisonné, sono decorate dalla famosa croce rossa, sostituita su una di loro dalla piccola stella di Zenith (strizzatina d’occhio agli intenditori). Dietro la nave, il ponte del ruotismo è stato scelto per rappresentare l’oceano, con piccole onde incise sullo sfondo, rivestito di lacca traslucida. Sullo sfondo, il ponte del bariletto apre l’orizzonte, con una decorazione in micropittura raffigurante un cielo diurno e notturno. Dettaglio raffinato: gli orologiai della Manifattura hanno giocato con la struttura del movimento per far apparire un piccolo ingranaggio dorato che evoca il sole all’alba o al tramonto. Inserire questa decorazione ha richiesto una soluzione ingegnosa. Occorreva trovare punti di fissaggio per gli elementi da applicare e ridurre al massimo lo spessore del movimento e degli spazi tra il calibro e gli ornamenti (meno di un decimo di millimetro sotto le vele). Completamente rifinite a mano da artigiani di grande abilità, le favolose decorazioni dell’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage rendono unico ogni orologio. Un vero segnatempo da collezione.

 

Al centro del movimento, la ricerca della precisione

Se Cristoforo Colombo ha varcato i confini dello spazio, questo orologio che porta il suo nome oltrepassa quelli della misurazione del tempo, combinando tre meccanismi di alta precisione: un organo regolatore ad alta frequenza di oscillazione (36.000 alternanze/ora) per la misurazione del tempo in decimi di secondo, un sistema di trasmissione a catena che compensa le variazioni di forza del bariletto durante lo svolgimento della molla e un modulo brevettato di “gravity control” per neutralizzare gli effetti della gravità sulla marcia dell’orologio. In altre parole, risolve i problemi legati alla gravità e alla durata di carica (riduzione della coppia), garantendo una notevole precisione nella misurazione del tempo (legata alla velocità di oscillazione del bilanciere). Questi risultati sono ottenuti grazie a un movimento eccezionale costituito da un totale di 939 componenti, tra cui 354 per il calibro vero e proprio, in cui sono alloggiati i 173 elementi del modulo di “gravity control”. La trasmissione a catena è costituita da 585 componenti.

 

Una trasmissione a catena per una forza costante

Man mano che un orologio meccanico si scarica, le oscillazioni diminuiscono progressivamente di ampiezza (angolo di oscillazione del bilanciere), incidendo negativamente sulla precisione del movimento. Il sistema di trasmissione a catena consente invece alla forza motrice di mantenersi costante per tutta la durata della riserva di carica: la conformazione elicoidale del fuso compensa la progressiva diminuzione di forza del bariletto.

Nel XVI, XVII e XVIII secolo la maggior parte degli orologi da tasca era dotata di un fuso. Oggi invece sono ben poche le manifatture in grado di riprodurre questo meccanismo nello spazio ridotto di un orologio da polso. Con l’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage, frutto di due anni di perfezionamento, Zenith è entrata in questo club esclusivo.

La trasmissione tra bariletto e fuso è assicurata da una catena costituita da 585 componenti e lunga 18 centimetri. Estremamente complessa, questa struttura alterna maglie doppie e intermedie. Una volta montata, è in grado di resistere a una forza di trazione superiore ai tre chilogrammi.

Per tutta la durata della riserva di carica, la molla motrice trasmette la sua energia al fuso attraverso la catena che si avvolge intorno al bariletto. Regolando le variazioni di tensione, il fuso rende costante la forza che viene trasmessa al ruotismo e da lì alla ruota di scappamento in silicio posta all’interno della gabbia giroscopica. Se occorrono più di 50 ore (la durata della riserva di carica dell’orologio) perché la catena si avvolga completamente intorno al bariletto, l’operazione di ricarica dell’orologio mediante l’albero di carica dura pochi secondi, ma offre uno spettacolo straordinario: fuso e bariletto girano in senso opposto a quello di marcia affinché la catena si avvolga nuovamente intorno al fuso.

La forma del fuso è stata progettata dai maestri orologiai di Zenith in relazione alla forza ottimale che il bariletto avrebbe dovuto erogare. La forma conoidale, la superficie scanalata nonché le dimensioni di questo gioiello sono frutto di complesse e meticolose procedure di calcolo effettuate per ciascuna delle sette fasi della costruzione. Senza l’integrazione di tutti i mestieri all’interno della Manifattura Zenith, in particolare dell’atelier di progettazione dei movimenti, e l’impiego di attrezzature e strumenti sofisticati, questo fuso non sarebbe mai stato realizzato. È questo uno dei punti di forza delle manifatture integrate.

 

 

Il gravity control: sfida alle leggi gravitazionali

Oltre ad eliminare le variazioni d’isocronismo (uguale durata delle oscillazioni) grazie al dispositivo di trasmissione a catena, l’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage neutralizza un altro effetto che influisce negativamente sulla marcia di un orologio meccanico, ovvero la gravità terrestre.

Partendo dal principio per cui il mantenimento dell’organo regolatore in posizione orizzontale determina la migliore ampiezza possibile del bilanciere e quindi la migliore precisione oraria, Zenith ha creato e brevettato un modulo rivoluzionario che consente di mantenere costantemente in questa posizione il cuore del movimento e lo scappamento.

Dispositivo all’avanguardia che rivela tutta l’audacia creativa della Manifattura, il “gravity control” rappresenta anche un omaggio alla storia, poiché si ispira ai cronometri da marina prodotti in passato da Zenith. Prende in prestito da questi strumenti leggendari il principio della sospensione cardanica, introdotto nel XVI secolo sulle bussole marine in modo che potessero mantenere la loro posizione orizzontale nonostante i movimenti della nave.

Grazie al meccanismo giroscopico autoregolatore di cui è dotato, il sistema “gravity control” consente di mantenere costantemente l’organo regolatore in posizione orizzontale indipendentemente dall’inclinazione del polso, rappresentando l’innovazione tecnologica più all’avanguardia nell’evoluzione del cronometro da marina. Quella del marchio stellato è la sola Manifattura a poter vantare una perfetta padronanza di questo sistema, messo a punto dopo ben cinque anni di ricerche e premiato nel 2011 in occasione del Grand Prix d’Horlogerie di Ginevra nella categoria degli orologi con complicazioni.

 

 

Uno scrigno prestigioso

Un pezzo eccezionale merita uno scrigno eccezionale. L’Academy Christophe Colomb Hurricane Grand Voyage è corredato da un cofanetto pregiato in mogano con inserti in osso, che può anche servire da umidificatore per 80 sigari. In omaggio a Cristoforo Colombo, il cofanetto è decorato con una serigrafia su papiro stile pergamena che riproduce il planisfero di Waldseemüller (1507), la prima mappa mondiale che indica il nome “America”.

Grande viaggio attraverso gli oceani, grande viaggio nel cuore dell’infinitamente piccolo: con questa edizione limitata, connubio di orologeria e mestieri d’arte, Zenith conquista nuovi orizzonti, sotto il segno del coraggio, dell’autenticità e del piacere.

 

Il contrappeso del sistema “gravity control” è stato decorato con una rappresentazione dell’emisfero meridionale in micropittura.

 

Dopo l’incisione si realizza l’arte delicata della laccatura.

 

Il micro taglio e l’incisione a mano raffigurano il veliero con una ricchezza incredibile di dettagli.

 

In primo piano, il ritratto di Cristoforo Colombo, finemente inciso a mano.

 

Le vele, realizzate in smalto cloisonné per champlevé inciso, sono decorate dalla famosa croce rossa.

 

 

Caratteristiche tecniche

 

ACADEMY Christophe Colomb Hurricane grand voyage

  • PRIMO MODULO CHRISTOPHE COLOMB CON TRASMISSIONE A CATENA
  • LA TRASMISSIONE A CATENA COLLEGATA AL BARILETTO GARANTISCE UNA FORZA COSTANTE
  • OMAGGIO AL CELEBRE ESPLORATORE
  • ELEMENTI IN ORO REALIZZATI A MANO E FISSATI AL MOVIMENTO: MICROINCISIONE, SMALTATURA, MICROPITTURA E CLOISONNÉ PER CHAMPLEVÉ INCISO
  • EDIZIONE LIMITATA DI 10 ESEMPLARI

 

 

 

Movimento

El Primero 8805, manuale

Originale sistema giroscopico che consente all’organo regolatore di mantenersi sempre in posizione perfettamente orizzontale

Calibro: 16 ½ ’’’ (diametro: 37 mm)

Spessore: 5,85 mm

Componenti: 354

Gabbia giroscopica costituita da 173 componenti

Catena costituita da 585 componenti

Rubini: 53

Frequenza: 36.000 A/ora – (5 Hz)

Riserva di carica: min. 50 ore

 

Funzioni

Ore e minuti decentrati a ore 12

Modulo autoregolante di controllo della gravità a ore 6

Lancetta dei piccoli secondi a ore 9

Indicazione della riserva di carica a ore 3

Trasmissione a catena sotto il quadrante ore/minuti

 

Cassa, quadrante e lancette

Materiale: oro rosa 18 carati

Diametro cassa: 45 mm

Spessore: 14,80 mm / 21,80 mm 
(con vetro zaffiro bombato)

Vetro zaffiro e fondello: vetro zaffiro di forma uguale alla cassa con trattamento antiriflesso su entrambi i lati ed effetto bombato a copertura del modulo Christophe Colomb.

Impermeabilità: 3 ATM

Quadrante: 3 quadranti in oro smaltato

Indici delle ore: in lacca nera

Lancette: in acciaio azzurrato

 

Referenza:

18.2211.8805/36.C713
Cinturino in pelle di alligatore marrone e tripla fibbia déployante in oro rosa

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *