Blancpain e Only Watch 2013


Blancpain, la prima marca di orologi che ha sostenuto l’Associazione Monegasca contro le Miopatie (AMM), s’impegna anche quest’anno e presenta un esemplare unico della sua Collezione Women. Questo orologio, creato espressamente per la vendita caritativa Only Watch 2013, viaggerà attraverso il mondo prima della vendita all’asta, che si terrà a Monaco il prossimo 28 settembre.
La vendita, organizzata ogni due anni sotto il patrocinio di Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco, propone in questo 2013 oltre trenta orologi creati dalle marche di orologeria più prestigiose. Dal 6 settembre in poi l’esposizione itinerante viaggerà attraverso il mondo prima della vendita all’asta, che si terrà a Monaco nella mattina del 28 settembre. La somma raccolta sarà versata interamente a sostegno della ricerca medica sulla Distrofia Muscolare di Duchenne (DMD), una malattia neuromuscolare invalidante.
Blancpain sostiene costantemente questa iniziativa dal 2001, quando è stata la prima marca di orologi ad appoggiare l’AMM. Da dodici anni la Manifattura di Le Brassus contribuisce alla lotta e partecipa alle diverse azioni che l’AMM organizza. Quest’anno presenta, per la quinta edizione di Only Watch, un pezzo unico, tratto per la prima volta dalla Collezione Women.
Si tratta di un esemplare esclusivo che associa intarsi di madreperla, diamanti e incisione in un orologio per signora dotato di un movimento automatico. Sul quadrante una colomba di madreperla bianca spicca il volo in un cielo di madreperla blu. Con dodici indici di diamanti che fanno corona al quadrante, questo modello irradia un’eleganza squisitamente femminile. Il fondocassa di zaffiro permette di ammirare la decorazione della massa oscillante, dove l’incisione di una colomba e la scritta ONLY WATCH 2013 richiamano l’inno alla vita. L’orologio, impermeabile fino alla profondità di 3 bar, monta un cinturino bianco in pelle di alligatore, munito di chiusura pieghevole.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *