Hublot presenta due nuove edizioni limitate dedicate a Mykonos

 

Sulla scia dello sfolgorante successo del primo Classic Fusion Mykonos in edizione limitata, creato da Hublot nel 2012 con il suo partner e amico greco Flamme Hellas e Gofas di Mykonos, il prestigioso brand orologiero svizzero presenta due nuovi modelli per l’estate 2013: ancora più preziosi mi viene da dire, realizzati interamente in oro o in versione bicolore in titanio e oro, come la superficie del mare di Mykonos…

Questi due modelli da 45mm di diametro, con movimento cronografo con data, 280 componenti, 59 rubini e 42 ore di riserva di carica, riprendono il tema del blu e del bianco e, come il loro predecessore, esibiscono al centro un sobrio ed elegante mulino a vento, simbolo di Mykonos .

La cassa della versione in oro è realizzata nello speciale oro rosso King Gold esclusivo di Hublot, un oro 18 carati con aggiunta del 5% di platino per conferirgli il suo intenso colore rosso e renderlo ancora più prezioso. Nella versione bicolore, all’oro si affianca il titanio, apprezzato per la sua leggerezza e la resistenza agli urti e alla corrosione.

Infine il famoso quadrante, blu come le acque della Grecia, la firma degli orologi Mykonos di Hublot, questa volta con indici sportivi e contatori color oro che rafforzano ulteriormente l’illusione del luccichio della superficie del mare baciata dal sole . L’orologio è completato da un cinturino tono su tono in alligatore blu cucito su caucciù nero per garantire una migliore resistenza e flessibilità. Impermeabile fino a 50 metri.

Per la versione King Gold 18 carati sono disponibili solo 10 esemplari numerati e per la versione bicolore ne sono disponibili 25.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Hublot presenta due nuove edizioni limitate dedicate a Mykonos

  1. vorrei avere piu’ notizie in quanto collezionista di altre marche. grazie
    i modelli presentati sono di una raffinatezza estetica non indifferenti.
    buon ferragosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *