Girard-Perregaux 1966 cronografo integrato con ruota a colonne

girad-perregaux-1966-cronografo-integrato

Immagine 1 di 6

Girard-Perregaux-1966-cronografo-integrato

 

 

Vi presentiamo un nuovo movimento di manifattura della famiglia 3000 della Girard-Perregaux: il calibro 3800-001, un cronografo con ruota a colonne e a carica manuale. 

 

Il cronografo nella storia di Girard-Perregaux

È opportuno ricordare che l’antenato del cronografo moderno, con trotteuse e funzioni avvio/arresto/azzeramento, venne inventato nel 1862 da Adolphe Nicole, orologiaio svizzero londinese d’adozione. Constant Girard-Perregaux si interessò molto presto a questo tipo di orologio, arricchendolo al tempo stesso con diversi miglioramenti o complicazioni. Ad esempio possiamo citare un cronografo del 1880 con rattrapante e lancetta dei secondi “foudroyante” o ancora con rattrapante, ripetizione minuti e calendario perpetuo, nove anni dopo. Nel corso della storia di Girard-Perregaux ritroviamo anche ogni tipo di «doctor’s watches», da tasca o da polso, muniti di pulsometro. Oltre ai medici, anche gli scienziati e gli industriali ricorrevano però ai cronografi Girard-Perregaux; come ad esempio il conte Zeppelin, che li utilizzava per cronometrare le sue prove di collaudo aeronautiche all’inizio del XX secolo.  Ma veniamo  all’ultimo nato. Continua a leggere