Le Prove di Giorgione: Bell & Ross BR03-92

La Quadratura del Cerchio.

 

Non amo gli orologi di forma, non amo gli orologi militari ed ho una spiccata preferenza per gli orologi sotto i 40mm. Vi lascio quindi immaginare il mio stupore quando, per la prova al polso, mi è stato consegnato il Bell & Ross BR03. Un orologio che porta nel suo DNA tutto ciò che non cerco in orologeria. Io però sono a disposizione delle case e, quindi, provo quello che mi chiedono di provare anche se non rientra nelle mie preferenze.

Indosso al volo l’orologio con la paura di dover tenere per una settimana una specie di UFO sul mio polso. Subito mi accorgo però che il BR03 ha una caratteristica che apprezzo molto: è leggibilissimo. Questo grazie all’uso di font di derivazione militare per i numeri (12-3-6-9) e per le barrette. Le scritte hanno uno splendido effetto 3D che rende l’orologio ancora più semplice da consultare. Il design ricorda quello dei cruscotti degli aerei militari che, per necessità, dovevano essere capiti al volo. E su questo orologio è cosi: ha una leggibilità estrema anche grazie alle belle sfere di generosa dimensione. Vista l’abbondante presenza di luminova decido subito di metterlo sotto una fonte di luce e di portarlo poi in una stanza buia. Il risultato è che la leggibilità è quasi migliore a quella di giorno! Davvero una cosa utile e che mi fa subito guardare l’orologio con più positivismo. Sul quadrante, alle 4.30, troviamo l’indicazione della data che è un poco piccola confrontata al resto del quadrante.

La cassa quadrata è da 42mm ma, complice il colore nero ed uno spessore basso, devo dire che sta bene anche su di un polso piccolo come il mio. Ha gli angoli smussati e 4 viti in bella vista. Ritroviamo anche quattro piccole viti all’interno del quadrante posizionate in linea con quelle esterne. Continua a non piacermi per il fatto di essere quadrato ma questa è una cosa personale e non un difetto oggettivo dell’orologio. Le anse sono piuttosto piccole e si fondono bene con cinturino in gomma: questo dona molta armonia all’orologio. La finitura del metallo è davvero ben realizzata e, tenendo in mano l’orologio, da davvero un’ottima sensazione. Il bracciale in gomma è molto robusto ed esce in maniera armoniosa dalle anse riducendosi in larghezza in maniera omogenea. Trovo un poco troppo invadente la scritta BR sullo stesso.

E’ un orologio dal carattere molto sportivo. L’ho usato forse nel periodo meno indicato: l’inverno. E’ invece un orologio che, a mio parere, è perfetto per l’estate. E’ infatti un orologio robusto, impermeabile (a 100 metri), di incredibile leggibilità e di peso giusto. Lo vedo ideale per andarci a fare una corsa, un giro in canoa, del trekking, per passarci una vacanza al mare… Secondo me è un orologio ideale per chi vuole un orologio estivo sportivo diverso da quelli che siamo abituati a vedere in Italia. Perfetto anche per i viaggi e per le escursioni con la sua incredibile leggibilità sia di giorno che di notte. Piacerà di sicuro anche agli amanti del design e del minimalismo. Un orologio che attrae molto la curiosità di chi incontrerete: queste forme poco viste, i grandi numeri, la cassa nera e il carattere dell’orologio creano molta curiosità.

Il modello B03 da me tesato è il piccolo di questa linea: il fratello maggiore BR01, che è il classico di casa B&R, ha più successo ma è troppo grande per i miei gusti. B&R ha secondo me fatto una buona scelta ad introdurre questa dimensione e, sono certo, questa misura farà cambiare idea sul diametro anche a clienti affezionati al marchio.

L’orologio ha un grande vetro zaffiro (con ottimo doppio trattamento antiriflesso) ed un fondello chiuso che copre un movimento su base ETA 2892: cosa accettabile considerando il prezzo comunque dell’orologio (2.800 €).

Concludendo devo dire che è un orologio che, su carta, non mi era mai piaciuto. Troppo diverso per i miei gusti. Eppure, provandolo, mi sono accorto che è un orologio davvero ben fatto e che può tornare utile in diverse situazioni. Lo considero un ottimo orologio sportivo da mettere senza patemi d’animo e che può diventare un ottimo compagno d’avventura. Ben fatto e fuori dal coro.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Le Prove di Giorgione: Bell & Ross BR03-92

  1. Grazie Giorgione, molto interessante. Quando coronerò il sogno segreto della mia vita, e cioè acquistare e pilotare un TDM Avenger della II Guerra Mondiale, avrò quest’orologio al polso! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *