La storia delle case di orologeria: Jaeger-LeCoultre

Grande Reverso Ultra Thin Duoface

Immagine 2 di 5

Jaeger-LeCoultre

Da 180 anni alla ricerca dell’eccellenza

 

Dal 1833 le  invenzioni firmate Jaeger-LeCoultre accompagnano la storia dell’Alta Orologeria. Nate nella Vallée de Joux, queste opere uniche incarnano tutto il savoir-faire degli uomini e delle donne della Manifattura, la loro continua ricerca dell’eccellenza, la loro capacità di inventare e di mettersi in discussione, e la loro voglia di vincere le sfide più folli. Ognuno dei 400 brevetti e dei 1.231 calibri firmati Jaeger-LeCoultre simboleggia la loro passione per la qualità e l’innovazione. La collezione Jubilée “Hommage à Antoine LeCoultre” è il prodotto di oltre 180 anni di entusiasmo, tenacia e precisione.

 

Dal 1833, nella Vallée de Joux, le donne e gli uomini della Grande Maison sono alla costante ricerca della perfezione. Perpetuano nel tempo quei valori di autenticità, savoir-faire e raffinatezza tanto cari al fondatore Antoine LeCoultre, al quale è dedicata la collezione Jubilée “Hommage à Antoine LeCoultre”. Creando il piccolo atelier che sarebbe poi diventato la Manifattura Jaeger-LeCoultre, quest’uomo diede vita a uno dei più bei marchi d’orologeria, consacrando la propria vita alla ricerca dell’affidabilità assoluta. Tutti i suoi lavori nell’ambito della precisione e della meccanizzazione contribuirono a rendere la sua valle il paradiso delle belle complicazioni e dell’ottima fattura.

 

Tutti i mestieri sotto uno stesso tetto

È da questa lunga esperienza che gli uomini e le donne di Jaeger-LeCoultre traggono oggi la loro forza creativa. Intrisi di una cultura orologiera che trova le sue radici in un passato lontano, ma con lo sguardo costantemente rivolto verso il futuro, sono riusciti a riunire sotto uno stesso tetto tutti i talenti e tutte le competenze necessarie per la creazione di un orologio di Alta Orologeria. Un metodo di lavoro unico al mondo, spettacolare dimostrazione della costante qualità di creazioni iconiche, che consiste nel raggruppamento degli oltre 40 mestieri e 20 tecnologie d’avanguardia necessari per la realizzazione di ogni segnatempo dalla A alla Z, e nella cui scia si cela sempre la filosofia di Antoine LeCoultre: “Rimettere cento volte sull’incudine la propria opera”.

 

Una collezione unica al mondo

Un orologio Jaeger-LeCoultre è la sintesi di un carattere esigente, un classicismo legato al passato e in cerca di autenticità, il tutto associato a uno spirito di conquista e alla ricerca costante delle migliori invenzioni orologiere.

 

Le attuali creazioni seguono le orme di esemplari storici e rappresentano il risultato degli stessi sforzi di ricerca, sia in ambito tecnico sia in quello estetico. Dalla linea Reverso a Hybris Mechanica passando per Duomètre, Rendez-vous, Master Compressor, AMVOX, Hybris Mechanica, Haute Joaillerie e persino la pendola Atmos, tutte le creazioni esprimono una dinamica al contempo orologiera e artistica. Orologi diventati ormai icone, ma che continuano a guardare verso il futuro.

 

180 anni e tanto successo davanti a sé

Questo futuro è intimamente legato alle competenze orologiere e alla passione che dal 1833 anima la Manifattura Jaeger-LeCoultre. La Grande Maison della Vallée de Joux si reinventa continuamente conservando l’identità del primo giorno. La collezione Jubilée “Hommage à Antoine LeCoultre” concentra nel proprio animo, nel più piccolo dettaglio di ogni linea e finitura, il ricco patrimonio di un savoir-faire orologiero di 180 anni.

 

In serie limitata, queste nuove creazioni sono in platino extra-white e sfoggiano con fierezza i codici stilistici del XIX secolo. A quell’epoca si contavano già oltre 170 calibri complicati creati da Jaeger-LeCoultre. Per questo, il legame tra le complicazioni dell’epoca e le serie limitate realizzate per il 180° anniversario di Jaeger-LeCoultre risiede nella coordinazione degli sforzi verso la conquista di nuove vette. La tradizione si perpetua e continua a migliorarsi.

 

Se per festeggiare i suoi 180 anni Jaeger-LeCoultre offre un florilegio di scoperte orologiere, è per dimostrare di avere una lunga storia davanti a sé e per celebrare il proprio fondatore, al quale dedica la collezione Jubilée “Hommage à Antoine LeCoultre”.

 

Lo stesso vale per la nuova boutique Jaeger-LeCoultre di Place Vendôme à Parigi, queste creazioni celebrano i 180 anni del marchio esplorando nuovi orizzonti. La storia di Jaeger-LeCoultre è sempre stata costellata di momenti forti. Il 2013 sarà senza dubbio uno di questi.

 

 

 

La Manifattura Jaeger-LeCoultre. 1833-2013

Principale attore della storia orologiera dal 1833, Jaeger-LeCoultre celebra oggi i suoi 180 anni. In un’epoca in cui l’orologeria svizzera era ancora strutturata in piccoli atelier a domicilio, Antoine LeCoultre e il figlio Elie decisero di riunire sotto uno stesso tetto i diversi mestieri dell’orologeria. LeCoultre & Cie divenne così la prima Manifattura della Vallée de Joux. La Grande Maison ospita oggi gli oltre 180 savoir-faire necessari per la progettazione e la fabbricazione completa dei più prestigiosi segnatempo. Alla continua ricerca dell’eccellenza e sostenuta da un incredibile spirito creativo, Jaeger-LeCoultre porta avanti la tradizione delle grandi complicazioni realizzate dalla Manifattura attraverso un susseguirsi di creazioni straordinarie: Atmos Mystérieuse (2003), Gyrotourbillon I (2004), Reverso grande complication à triptyque (2006), Master Compressor Extreme Lab (2007), Reverso Gyrotourbillon 2 (2008), Duomètre à Grande Sonnerie (2009), Master Grande Tradition Grande Complication (2010), Reverso Répétition Minutes à Rideau (2011), Duomètre Sphérotourbillon (2012).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *