La Storia delle Case di Orologeria: Parmigiani Fleurier

Sede Parmigiani Fleurier

Immagine 1 di 6

LA FORZA INDUSTRIALE DI PARMIGIANI FLEURIER

CRONISTORIA DI UNA MANIFATTURA INTEGRATA

 

Nel 1996, al centro della Val-de-Travers, nasce uno dei brand più prestigiosi dell’alta orologeria svizzera, Parmigiani Fleurier. Grazie al sostegno della Fondation de Famille Sandoz e alla volontà di preservare una tradizione artigianale svizzera di altissima qualità, Parmigiani Fleurier è oggi una delle poche Maison orologiere a ideare ogni modello come un pezzo esclusivo e costruirlo interamente nei suoi atelier. Michel Parmigiani, fondatore del brand, ne aveva già delineato lo spirito nel 1976, grazie alla sua esperienza nel restauro di oggetti d’arte orologiera e alla sua approfondita conoscenza delle meraviglie meccaniche del passato. Sono state affrontate con successo importanti sfide industriali. È stato costruito un polo artigianale-industriale in cui si integrano tutte le competenze, dalle più rare a quelle fondamentali, allo scopo di realizzare un orologio completo in tutte le sue parti, interne ed esterne. Dalla spirale al ruotismo, dalla cassa al quadrante, tutti gli elementi della catena produttiva vengono assemblati in modo accurato e nella più completa trasparenza per garantire una qualità eccellente.

Di seguito alcune delle tappe più significative attraversate da Parmigiani negli ultimi anni.

Nel dicembre 2000, la Fondation de Famille Sandoz acquisisce la società Atokalpa. Situata a Alle, nel Giura, culla della tornitura, Atokalpa è specializzata da tempo nella costruzione di ruotismi, pignoni e microingranaggi che costituiscono le parti mobili dell’orologio meccanico. Dal 2005, Atokalpa produce tutti gli elementi che costituiscono lo scappamento e l’organo di regolazione, vale a dire una ventina di componenti tra cui la ruota di scappamento, l’ancora, il disco, il bilanciere e la spirale. La produzione di questi componenti strategici, impresa tecnica e industriale rara, eleva il polo orologiero al rango di vera e propria manifattura integrata.

Nel maggio 2000, la Fondation de Famille Sandoz acquisisce uno dei più rinomati laboratori del settore della produzione di casse di alta gamma: Bruno Affolter SA, a la Chaux-de-Fonds, ribattezzata Les Artisans Boîtiers. In grado di progettare mediante elaborazione informatica in 3 dimensioni (CAD) e quindi lavorare con macchine a controllo numerico anche le casse più complesse, Les Artisans Boîtiers coniuga le competenze artigianali acquisite da lungo tempo e la tecnologia più innovativa nel campo dei processi di produzione. Che l’orologio sia un pezzo unico o di serie, in metallo prezioso (oro 18 carati, platino 950 o palladio 950), in acciaio o in titanio, Les Artisans Boîtiers dispone dei metodi idonei alla complessità della sua realizzazione. Il nuovo stabilimento di produzione di Chaux-de-Fonds viene inaugurato nel 2010.

Elwin, con sede a Moutier, nel Giura, fa parte dal gennaio 2001 del polo orologiero della Fondation de Famille Sandoz. Fondata dalla terza generazione di una famiglia di industriali specializzati sin dal 1912 nella tornitura orologiera e in particolare di assi del bilanciere, Elwin conta oggi undici dipendenti altamente qualificati che lavorano nel suo nuovo stabilimento inaugurato nel giugno del 2010. Primo edificio industriale MINERGIE del Giura bernese, è stato progettato per ospitare una cinquantina di macchine di tornitura, tra cui tre macchine DECATHLON. Progettate tecnologicamente da Elwin engineering, sono oggi considerate come una delle ultime grandi innovazioni a livello di tornitura orologiera.

La società Vaucher Manufacture Fleurier SA nasce nel gennaio 2003. Segna la suddivisione di Parmigiani Mesure et Art du Temps (fondata da Michel Parmigiani nel 1990) in due consociate: la manifattura e il brand Parmigiani Fleurier. Le sue attività di produzione orologiera sono così nettamente separate dall’attività di promozione del brand Parmigiani Fleurier. VMF, con sede a Fleurier, è specializzata nei segmenti “Alta Gamma” e “Prestige” e realizza movimenti di alta qualità. La sua creazione indica anche il desiderio di proseguire l’attività di “private label” che Parmigiani Mesure et Art du Temps aveva già avviato in passato. Raggruppa le attività di Ricerca e Sviluppo, di lavorazione con macchine CNC di platine, ponti e alcuni componenti orologieri, di meccanica, di premontaggio, montaggio, incassatura, di decorazione di platine, di ponti e anglage a mano di tutti i componenti, di galvanoplastica, senza dimenticare la formazione, con un laboratorio dedicato esclusivamente all’apprendimento della professione di orologiaio completo specializzato in riparazione.

La verticalizzazione del polo orologiero non sarebbe completa senza la produzione di quadranti di alta gamma. Nel dicembre 2005 è stata fondata la società Quadrance et Habillage, integrata alla struttura industriale, al fine di acquisire autonomia di produzione, soddisfare un’esigenza di qualità elevata, aumentare la reattività rispetto alla domanda e moltiplicare l’indispensabile forza creativa. La base dei quadranti, lavorata con macchine a controllo numerico all’interno di Quadrance, viene quindi sottoposta a lavorazione guillochée e colorata mediante lacca o galvanoplastica. Infine, l’addetto ai quadranti prepara le indicazioni e posa gli indici applicati.

Forte della sua indipendenza, Parmigiani ha saputo inventare il proprio stile. Gli esclusivi canoni identificativi rendono le collezioni Parmigiani, dalle più semplici a quelle a grandi complicazioni, immediatamente riconoscibili. Oltre 20 collezioni uomo e donna, tutte dotate dei 15 calibri maison sviluppati da Parmigiani, sono alla base del successo del brand.

Presente oggi in oltre settanta paesi nei cinque continenti, il brand Parmigiani Fleurier continua a trovare nuove occasioni di sviluppo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *