E’ tempo di…Olimpiadi!

Il 27 luglio il countdown OMEGA in Trafalgar Square ha scoccato ufficialmente l’inizio delle Olimpiadi, la manifestazione sportiva più prestigiosa di tutti i tempi; e per la venticinquesima volta dal 1932 e fino al 9 settembre, giorno di chiusura dei Giochi Paraolimpici, OMEGA si è aggiudicato il ruolo di cronometrista ufficiale e sarà al servizio di quegli atleti che con la loro energia e passione stanno emozionando gli amanti dello sport di ogni nazione.

E anche per questa Olimpiade, la Maison svizzera non è solo impegnata con la misurazione del tempo, ma svolge anche un ruolo decisivo nel campo dell’ingegneria sportiva: è infatti responsabile dell’evoluzione della tecnologia che consente rilevazioni sempre più precise in ogni sport, come i touch pad OMEGA implementati nel nuoto, pannelli di controllo che consentono ai nuotatori di arrestare il cronometro in prima persona.

 

 

 

 O come  la versione migliorata dei blocchi di partenza dell’atletica, in cui i tempi di reazione dei corridori saranno misurati esclusivamente tramite la rilevazione della forza esercitata sul blocco posteriore, senza prendere in considerazione il movimento: un’innovazione che renderà ancora più accurata la rilevazione delle false partenze.
Ma questo non è l’unico modo di essere protagonista del tempo olimpico: anche quest’anno OMEGA ha celebrato l’occasione con un modello della collezione dedicata alle Olimpiadi, che ho avuto modo di provare: il Seamaster Aqua Terra Olympic Collection London 2012 Chronograph, un orologio che a mio parere combina l’eleganza del design e lo spirito sportivo ad un ottimo movimento meccanico.

 

Il suo fulcro è il calibro Co-Axial 3313, un movimento costruito sulla base del primo innovativo scappamento per orologi con applicazione pratica sviluppato in quasi 250 anni: i calibri Co-Axial OMEGA sono infatti giudicati tra i migliori movimenti di orologi meccanici prodotti in serie ed hanno dei benefici straordinari dal punto di vista delle performances – come una garanzia prolungata nel tempo, revisioni meno frequenti ed eccezionali prestazioni cronometriche sul lungo periodo.

Dal punto di vista del design questo orologio, impermeabile fino a 150m e dotato di una cassa in acciaio inossidabile da 44mm, oltre a lunetta e bracciale coordinati nello stesso materiale è veramente grazioso. E portabile al contempo.

Il quadrante è dotato di contatore dei piccoli secondi al 9 e datario alle 4.30, mentre il totalizzatore cronografico dei 30 minuti e quello delle 12 ore si trovano rispettivamente al 3 e al 6.

Le lancette centrali delle ore e dei minuti e la lancetta dei secondi del cronografo sono sfaccettate in oro 18 carati, lucido e spazzolato, e trattate con Super-LumiNova bianco che realmente mi hanno permesso di vedere l’ora anche in condizioni di luminosità precaria. Ed infine non posso rimarcare alcuni dettagli di stile: il distintivo quadrante rivestito in PVD azzurro impreziosito dal caratteristico motivo a linee verticali “Teak Concept” (ben noto a chi apprezza la linea OMEGA Aqua Terra) e soprattutto il fondello, stampato con l’emblema olimpico “London 2012”, per rendere omaggio in grande stile ai Giochi di Londra 2012. 

Tic tac, tic tac, il tempo scorre veloce sulle lancette degli orologi, misurando non solo il tempo degli atleti, ma anche il tempo di noi emozionati spettatori, che rimaniamo con il fiato in sospeso di fronte ai campioni di tutto il mondo.

Come Michael Phelps, conosciuto anche come il “Cannibale di Baltimora” (ambassador OMEGA), che con le sue 19 medaglie olimpiche ha appena conquistato il titolo di atleta più medagliato di tutti i tempi.

 Ma le Olimpiadi non sono finite ed è ancora tempo di incantarci davanti allo schermo della televisione: per ammirare loro, i campioni, di fronte al quale anche il tempo, a volte, si deve inchinare.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “E’ tempo di…Olimpiadi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *